COCORITI.COM

Portale del pappagallino ondulato

Accessi totali: 3853381
Accessi oggi: 209

cocorito22
PULLO

Abbiate un po' di pazienza, appena avrò tempo scriverò qui la mia presentazione :-)

Visualizza tutti i post
Visualizza solo i post personali
Solo post pubblici
Solo foto
Solo video
Selezione corrente: Archivio completo

20 Lug 2014 - Cocoblog

occhio cocorita

cocoblog-10891--cocorita-3.jpg

27 Giu 2014 - Commento Blog

lo puoi chiudere  in bagno e aprire la gabbia.l'unico problema è riacchiapparlo{#emotions_dlg.2613}

commenti-71411--cocorita-3.jpg

27 Giu 2014 - Commento Blog

ok grazie anto06 e clo

commenti-71408--cocorita-3.jpg

27 Giu 2014 - Commento Blog

perchè non va bene il  giornale?{#emotions_dlg.2753}

commenti-71404--cocorita-3.jpg

27 Giu 2014 - Cocoblog

sabbia o giornale

cocoblog-10628--cocorita-3.jpg

27 Giu 2014 - Commento Blog

Per portare un pappagallo all'estero ci va innanzitutto un certificato di buona salute che va fatto dal veterinario e successivamente deve essere timbrato dall'ASL. Il certificato di buona salute del pappagallo deve avere una data di massimo 3 giorni precedenti alla partenza.In seconda battuta per portare un pappagallo o un qualsiasi volatile all'estero è necessario telefonare ai servizi veterinari dell'ASL per chiedere se in quel particolare paese in cui devi andare ci sono delle restrizioni particolari a causa dell'influenza aviaria."

commenti-71402--cocorita-3.jpg

26 Giu 2014 - Commento Blog

grazie

commenti-71310--cocorita-3.jpg

26 Giu 2014 - Commento Blog

Un’azione molto importante durante la cova delle nostre cocorite è quella di cercare di capire il prima possibile se le uova sono feconde o meno e se contengono un embrione vivo o meno.   La cova è un’attività piuttosto stressante per le cocorite e gli uccelli in genere, quindi è bene , per quanto possibile, prevenire cove “inutili”.     Appena vengono deposte, tutte le uova di cocorita sono di un colore rosa chiaro; dopo qualche giorno quelle feconde volgeranno decisamente al bianco gesso, mentre quelle non feconde resteranno rosa.     Gruppo di uova di cocorita, alcune fecode ed altre no Tuttavia non sempre queste sfumature cromatiche sono apprezzabili, specialmente ad un occhio non espertissimo, (nell’immagine a destra l’uovo alla sinistra del pullo non è fecondo) quindi è consigliabile prendere da subito confidenza con l’operazione di speratura:   essa consiste nel prendere con la massima attenzione un uovo di almeno 8-10 giorni tra le dita e osservarlo in controluce, meglio in una stanza buia dove la luce venga incanalata verso l’uovo attraverso un tubicino (io ho usato con successo i tubi dello scottex, dopo averne opportunamente ridotto la sezione di un lato):       Speratura uova di pappagallino ondulatoSperatura uova di cocoritale uova feconde saranno riconoscibili perchè l’embrione al loro interno apparirà scuro e non lascerà passare la luce(immagine a sinistra)   Naturalmente la parte scura dell’uovo sarà sempre maggiore man mano che il pullo cresce, fino a occupare i 4/5 dell’uovo, quando è prossima la schiusa: in questo caso sarà ben visibile la piccola camera d’aria chiara all’interno (immagine a destra)     L’inconveniente di questa operazione è il rischio che si corre prendendo in mano l’uovo e togliendolo dal nido: esso potrebbe accidentalmente scivolare dalle dita e rompersi, oppure raffreddarsi, se l’operazione dura troppo a lungo: in entrambi i casi c’è il rischio di perdere il pullo.   Operazioni di speratura uova cocoriteMorte embrionale uovo cocoritaUn altro metodo molto valido, senza smuovere le uova dal nido, è usare le penne a led, sempre in contesto buio, e osservare se è presente la massa scura nell’uovo.   Con il led è anche facile evidenziare eventuali capillari, indice della vita che si sta sviluppando (foto in alto a sinistra).   Infine si può riconoscere la morte embrionale, qualora all’interno sia visibile una massa scura accompagnata da una un po più chiara(liquido), come si può vedere dalla foto in alto a destra :a morte embrionale avvenuta da qualche giorno è riconoscibile anche osservando il colore dell’uovo, che tende al grigiastro.

commenti-71305--cocorita-3.jpg

25 Giu 2014 - Commento Blog

il nido lo puoi trovare in qualiasi negozio di animali,ma comunque eccoti il sito http://www.ebay.it/itm/like/280861857855?lpid=96  ed il nido dei canarini non va assolutamente bene.Per quanto riguarda la scavatura non serve bastta solo che gli metti a disposizione il nido e per farli covare ti consiglio di mettergli a disposizione grit,blocchetto di sali  minerali o sali minerali in polvere,pastoncino,spiga di panico e alcune volte se ti cova come ricompensa gli dai il biscotto per uccelli che se ne endono in confezione da 5 a basso prezzo

commenti-71201--cocorita-3.jpg

24 Giu 2014 - Commento Blog

nicovenezia lo so che dal primo giorno è quasi impossibile ma già dal 2-3 giorno si può provare anche se piu sono piccoli piu è la probabillità che muoiano quindi in questo caso è molto alta.Anche se con molta attenzione e con un buon veterinario aviario ci si può riuscire.tanto muoiono lo stesso tanto vale provare di salvare i pulli

Yell

commenti-71181--cocorita-3.jpg

24 Giu 2014 - Commento Blog

{#emotions_dlg.2753}. Use left and right arrows to navigate.se si tengono due maschi iu una unica gabbia diventeranno come una coppia,amici per la pelle

commenti-71160--cocorita-3.jpg

24 Giu 2014 - Commento Blog

Ciao,se noti che la mamma no gli da a mangiare prova ad allevarli a mano,per questo serve il pastone da imbecco,che può chiamarsi nutribird A21 o ci sono anche altre marche , ogni venditore ha la sua.E se è la prima volta che allevi a mano dovrai avere un veterinario,perchè se vedi che il pullo non digerisce dopo le ore stabilite o fa le feci strane o magari che all'ora in cui deve mangiare non si lamenta tu ce lo devi portare oppure è probabile che morirà.Kiss 

commenti-71159--cocorita-3.jpg

24 Giu 2014 - Commento Blog

i cocoriti come qualsiasi altro pappagallo se vengono portatti fuori volano via,ma se si allevano bene quando saranno un pò piu grandi,se fatti uscire fuori voleranno e potranno anche tornare.però per sicurezza io non rischierei{#emotions_dlg.2693}

commenti-71158--cocorita-3.jpg

21 Giu 2014 - Commento Blog

Blues,ho una voliera con molti pappagalli e quindi non posso pulirla con il vaporetto.{#emotions_dlg.2693}

commenti-70954--cocorita-3.jpg

20 Giu 2014 - Commento Blog

ho scritto sulla sezione veterinario ma adesso la ritrovo qui la domanda 

commenti-70931--cocorita-3.jpg

20 Giu 2014 - Commento Blog

esiste qualche prodotto migliore?Yell

commenti-70926--cocorita-3.jpg

20 Giu 2014 - Cocoblog

occhio cocorito

cocoblog-10535--cocorita-3.jpg

20 Giu 2014 - Commento Blog

ma il foractil lo spruzzo anche sulle sbarre della voliera? ehi nessuno mi risponde

commenti-70919--cocorita-3.jpg

20 Giu 2014 - Cocoblog

pulizia e disinfettazione voliera

cocoblog-10533--cocorita-3.jpg