Vita da pappagalli
Geavet

COCORITI.COM

Portale del pappagallino ondulato

Accessi totali: 4681953
Accessi oggi: 1886

dulbs

dulbs
COCO JUNIOR
Occupazione:  Ricercatore
dulbs

Neofita dei cocoriti, ospito in camera una bellissima coppia.

Visualizza tutti i post
Visualizza solo i post personali
Solo post pubblici
Solo foto
Solo video
Selezione corrente: Archivio completo

22 Mag 2013 - Commento Foto

è una teppista!

commentiphoto-5467--furlola.jpg

15 Gen 2013 - Commento Foto

Ho la stessa gabbia. È una buona gabbia ma la mangiatoia è pessima, è stata progettata in modo davvero infelice. Comoda per noi, scomodissima per loro. Ti consiglio di svuotarle e/o chiuderle e prendere le mangiatoie coi gancetti che dice fabio. Va detto che probabilmente il piccoletto sta cercando di scavare una buca per fuggire, quindi la mangiatoia c'entra poco in questo. Lo fai uscire ogni tanto?

commentiphoto-3481--furlola.jpg

15 Gen 2013 - Commento Foto

Stupendo!

commentiphoto-3480--furlola.jpg

03 Gen 2013 - Commento Blog

Sembra essere la normale ricrescita delle piume.

commenti-13673--furlola.jpg

05 Dic 2012 - Commento Foto

che bella!

commentiphoto-2754--furlola.jpg

05 Dic 2012 - Foto pubblica

photo-1348--furlola.jpg

05 Dic 2012 - Foto pubblica

photo-1347--furlola.jpg

01 Dic 2012 - Commento Blog

direi che molto probabilmente si lascia toccare e avvicinare perché è malata. 

tienila al cado e portala da un veterinario il prima possibile.

commenti-12164--furlola.jpg

30 Nov 2012 - Commento Blog

Il problema del garage è essenzialmente che:

1) Hanno per forza di cose poca luce

2) Sono in un ambiente insalubre (poca aria, gasi di scarico, polvere, insetti e sporcizia)

3) Anche ammettendo che il garage sia arieggiato, illuminato e pulito, rischiano di venir trascurati: sei disposto a passare parte del tuo tempo libero in garage con i cocoriti? Non è meglio tenerli vicino a te mentre leggi, guardi la tv o fai altre cose? 

Mi rendo conto che la sporcizia e il rumore possono essere un problema, ma se lo sono forse è proprio meglio evitare di avere animali domestici. Il cocorito in gabbia in garage secondo me è un pò l'equivalente del cane tenuto alla corda in giardino. 

commenti-12125--furlola.jpg

30 Nov 2012 - Commento Foto

che bel castello!

commentiphoto-2606--furlola.jpg

24 Nov 2012 - Commento Blog

Sembrano proprio due femmine.

commenti-11714--furlola.jpg

22 Nov 2012 - Commento Foto

è IDENTICA a Arima! anche a lei verrà la faccia gialla?

commentiphoto-2318--furlola.jpg

19 Nov 2012 - Commento Blog

l'opzione migliore per minimizzare lo sporco è una "cocopalestra", cioè uno spazio con trespoli, rametti, cordicelle e cibo nel quale il pappagallino stia volentieri e sia facile da pulire

commenti-11380--furlola.jpg

19 Nov 2012 - Commento Blog

gli allevati a mano andrebbero tenuti in gabbia per il minor tempo possibile, specialmente se sono da soli. non sono uccelli "da gabbia", non sono abituati a stare fermi su un posatoio tutto il giorno.

 

è molto propabile quindi che sia una sorta di protesta, oppure che cerchi di "scavare" nelle mangiatoie per fuggire dalla gabbia.

commenti-11376--furlola.jpg

12 Nov 2012 - Commento Blog

esatto, quoto shrek.

io sono nella esatta situazione che stai descrivendo. sebbene l'allevata a mano non si è inselvatichita del tutto, preferisce decisamente la presenza dei suoi simili alla mia, nonostante spesso mi vola sulla testa o sulla spalla quando sono lì vicino.

 

commenti-10886--furlola.jpg

08 Nov 2012 - Commento Foto

per la coda, dovresti innanzitutto mettere il posatoio più distante dalle sbarre, che così si rovina tutte le penne timoniere.

commentiphoto-1969--furlola.jpg

07 Nov 2012 - Foto pubblica

photo-1128--furlola.jpg

07 Nov 2012 - Commento Foto

assolutamente escluso che abbia un anno! non solo ha le striature fino alla fronte e gli occhi senza iride, ma anche il becco nero dei pulli. direi che sì, ha al massimo sei mesi ma penso anche di meno.

commentiphoto-1953--furlola.jpg

05 Nov 2012 - Commento Blog

La mia esperienza come sai è diversa (anzi opposta). 

Avevo un pappagallino solo (non allevato a mano), e appena ho iniziato a stabilirci un contatto di fiducia gli ho preso la compagna e l'ho perso. Dopo sei mesi ho preso una coco di clo e l'ho introdotta nella coppia, forse troppo presto. 

Per ora riesco ad avere ancora un rapporto privileggiato con la piccola allevata a mano, cerco sempre di tenerla solo con me per qualche ora al giorno. Non solo: i selvaggi sembrano essere molto meno paurosi nei miei confronti. Nella nuova casa (ho traslocato da poco) gli ho costruito una sorta di albero artigianale, che adorano.

L'inserimento tra loro è stato piuttosto difficile. I selvaggi non l'hanno accettata subito, e ancora adesso litigano spesso per il cibo e lo spazio. Infatti ho riempito la gabbia di mangiatoie e messo un posatoio di legno per il lato oblungo. La piccolina comunque si fa rispettare, anzi è un tipetto decisamente dominante. 

 

In ogni caso è ancora troppo presto per tracciare bilanci, ci rivediamo fra sei-sette mesi {#emotions_dlg.lol}

 

commenti-10654--furlola.jpg

29 Ott 2012 - Commento Foto

La foto è un pò sfocata, ma direi femmina.

commentiphoto-1799--furlola.jpg

29 Ott 2012 - Commento Foto

Grande strategia, concordo!

commentiphoto-1773--furlola.jpg

29 Ott 2012 - Foto pubblica

photo-1081--furlola.jpg

29 Ott 2012 - Commento Foto

Ah ah ah ok! È così piccola ed è già dominante nel gruppetto. Il maschio già si è arreso.

commentiphoto-1771--furlola.jpg

29 Ott 2012 - Commento Foto

clo è possibile che sia maschio? Fa il balletto di corteggiamento alla femmina...

commentiphoto-1769--furlola.jpg

28 Ott 2012 - Commento Blog

Ma ha dei giochini per passare il tempo?

 

Guarda basta mettergli delle cordicelle tipo filo per l'arrosto, i mie ne vanno letteralmente pazzi.

commenti-10361--furlola.jpg

28 Ott 2012 - Foto pubblica

photo-1078--furlola.jpg

28 Ott 2012 - Commento Foto

Domanda: ma i tuoi litigano per il "posto più in alto"?

commentiphoto-1748--furlola.jpg

28 Ott 2012 - Commento Foto

porte e cassone delle serrande, che passione!

commentiphoto-1747--furlola.jpg

24 Ott 2012 - Commento Foto

sono bellissimi!

commentiphoto-1654--furlola.jpg

24 Ott 2012 - Commento Foto

Povera pulcina, gli fanno le prepotenze e può stare solo con me almeno finché non diventa grande e forte.

commentiphoto-1648--furlola.jpg

24 Ott 2012 - Commento Foto

"Che ti guardi?!"

commentiphoto-1643--furlola.jpg

24 Ott 2012 - Foto pubblica

photo-1049--furlola.jpg

24 Ott 2012 - Commento Blog

Dovresti mettere una foto per esser sicuri, ma dalla descrizione sembra femmina :)

commenti-10118--furlola.jpg

24 Ott 2012 - Commento Blog

Direi che sono due femmine al 99%. 

commenti-10109--furlola.jpg

24 Ott 2012 - Commento Blog

Ma sei sicura sia maschio? La cera sembra di quel celestino spento tipico delle femmine non in fase riproduttiva.

È comunque bellissimo/a!

commenti-10101--furlola.jpg

23 Ott 2012 - Commento Foto

Oggi ho fatto quello che non dovevo fare: li ho fatti conoscere. Si sentivano, si chiamavano e mi hanno fatto un pò pena, poi ho pensato che comunque tra una settimana sarebbe comunque successo. Com'è andata? Dunque, tra di loro non benissimo. Lei cerca i bacini della femmina che la caccia via, mentre il maschio la ignora, anzi sembra quasi spaventato. Poverina li segue, cerca di diventare amica ma non glielo permettono ancora. Pensavo anche di averla "persa", nel senso che quando sta con gli altri due non mi calcola, e se mi avvicino si fa condizionare dalla voglia di volare via. Però poi sul dito ci sale ancora e oggi un paio d'ore sulla mia spalla le ha comunque passate. In breve sono ottimista per il futuro. Mi rendo conto che non sarà mai completamente domestica così come può esserlo una pappagallina che vive da sola con l'uomo, ma allo stesso tempo che l'allevamento a mano l'ha resa "speciale". L'ottimismo deriva dal fatto che se riuscirò quasi quotidianamente a dedicargli un pò di tempo esclusivo posso riuscire ad avere un uccellino socializzato sia con l'uomo che con i suoi simili e al tempo stesso indipendente.

commentiphoto-1626--furlola.jpg

23 Ott 2012 - Commento Foto

Ma sì infatti povera stella! Siamo già in sintonia, passa le giornate sulla spalla a giocare coi miei capelli. Solo che ogni tanto mi becca con una certa forza se cerco di accarezzarla.

commentiphoto-1620--furlola.jpg

22 Ott 2012 - Commento Foto

Sì è bellissima! E che caratterino...

commentiphoto-1611--furlola.jpg

22 Ott 2012 - Foto pubblica

photo-1041--furlola.jpg

19 Ott 2012 - Commento Blog

potrebbe essere carenza di sali minerali. ha il grit, il blocchetto e l'osso di seppia?

commenti-9940--furlola.jpg

15 Ott 2012 - Commento Blog

certo, ali e zampe... i miei lo fanno all'unisono in sincronia, sono buffissimi

commenti-9738--furlola.jpg

14 Ott 2012 - Commento Blog

fai una cosa: mettigliela davanti al becco. per curiosità la morderanno e ovviamente non gli piacerà. però si abitueranno al sapore. fallo una volta al giorno per una settimana di fila e vedrai che inizieranno a mangiarla.

 

ti consiglio di iniziare con verdure amare (cicoria, indivia, rughetta)

commenti-9685--furlola.jpg

12 Ott 2012 - Commento Blog

IO IO!!!

 

commenti-9628--furlola.jpg

10 Ott 2012 - Commento Foto

belli belli. ma brutta brutta la gabbia!

commentiphoto-1413--furlola.jpg

08 Ott 2012 - Commento Foto

ma non era verde???

commentiphoto-1403--furlola.jpg

08 Ott 2012 - Commento Blog

se vuoi lasciarli liberi devi rinunciare all'idea di riprenderli, li traumatizzi e basta. quando vorranno tornare torneranno

commenti-9470--furlola.jpg

08 Ott 2012 - Commento Foto

a me sembra beige

commentiphoto-1399--furlola.jpg

08 Ott 2012 - Commento Foto

http://www.cocoriti.com/aquilotti.html guarda questa foto, hanno la cera identica. e la verde è femmina al 100%, solo che al momento non era in "down" ormonale

commentiphoto-1395--furlola.jpg

08 Ott 2012 - Commento Foto

direi femmina, come l'altra

commentiphoto-1394--furlola.jpg

06 Ott 2012 - Commento Blog

minimo quindici centimetri dalle sbarre della gabbia, altrimenti si rovinano le penne della coda

commenti-9372--furlola.jpg

05 Ott 2012 - Commento Foto

le remiganti sono a posto, quindi potrebbe semplicemente avere la penna rovinata per via del posatoio troppo vicino alle sbarre. fai in modo che sia distante almeno dieci centimetri, alla prossima muta gli spunterà una nuova penna

commentiphoto-1359--furlola.jpg

03 Ott 2012 - Commento Blog

Linnet: tendenzialmente sì, si possono trovare un pò ovunque. ma non puzzano e si puliscono con estrema facilità. 

 

ma d'altronde si sa che tenere animali (qualunque animale) è incompatibile con la casa perfetta

commenti-9281--furlola.jpg

01 Ott 2012 - Commento Foto

la femmina verde ha delle ali bellissime

commentiphoto-1308--furlola.jpg

30 Set 2012 - Commento Foto

che è successo?!?

commentiphoto-1293--furlola.jpg

30 Set 2012 - Commento Articoli

qualcosa sul platano?

commentinews-128--furlola.jpg

29 Set 2012 - Foto pubblica

photo-915--furlola.jpg

29 Set 2012 - Commento Foto

ooops! ahaha!

commentiphoto-1272--furlola.jpg

29 Set 2012 - Foto pubblica

photo-914--furlola.jpg

28 Set 2012 - Commento Blog

Premesso che un pappagallino da solo soffre SICURAMENTE la solitudine, credo che il comportamento da te descritto sia da attribuire al fatto che non è abituato al buio completo. Se prima stava di fuori, il buio pesto che si crea quando metti il panno e spegni la luce non l'ha mai visto e probabilmente si spaventa.

Prova quindi a non coprire la gabbia. Qualche ora con la luce accesa dopo il tramonto io ce li tengo sempre. Per forza di cose, visto che stanno in camera.

 

E la compagna prendila in ogni caso ;)

commenti-9078--furlola.jpg

27 Set 2012 - Commento Blog

confermo, anche i miei iniziano a fare chiasso quando sentono il rumore dell'acqua. ma in generale sono stimolati da qualsiasi fonte di rumore: musica, televisione, conversazioni. ogni volta che devo parlare su skype sono costretto ad andare in cucina per il baccano che fanno.

considera che sono animali che in natura ignorano totalmente il silenzio! 

[URL]http://www.youtube.com/watch?v=cUpGRQK7o78[/URL]

commenti-9050--furlola.jpg

26 Set 2012 - Commento Blog

una foto? può darsi che stia perdendo delle piume. se la prendi delicatamente e delicatissimamente esamini l'area grigia dovresti notare una sorta di calvizie.

 

anche al mio successe ma poi è tornato normale. non so cosa fosse successo, o una muta oppure aveva dato una botta. boh.

commenti-9042--furlola.jpg

26 Set 2012 - Commento Blog

Tendenzialmente sì, io aspetterei tre o quattro giorni prima di capire se il suo comportamento è normale, vista la situazione. Si sta ambientando e sicuramente si è spaventata molto durante la "fuga".

 

Fai una cosa: controlla se le feci sono solide e se la coda è ferma durante il respiro. Se non sei sicura o se l'esito è negativo, portala da un veterinario. Se invece non mostra sintomi evidenti di malessere, lasciala ambientare. Tieni presente che i pappagallini fischiano e cinguettano quando sono a loro agio e/o in compagnia.

commenti-9005--furlola.jpg

24 Set 2012 - Commento Blog

i miei adorano la cicoria, praticamente è la prima verdura che hanno accettato volentieri.

gliela dò un paio di volte alla settimana, la alterno con la scarola (indivia). la frutta invece continuano ad odiarla

commenti-8934--furlola.jpg

24 Set 2012 - Commento Foto

di giallorosso mi sa che c'è solo il conuro del sole

commentiphoto-1232--furlola.jpg

22 Set 2012 - Commento Blog

secondo molti il basilico è tossico solo quando la pianta è giovane. se è più alta di dieci cm puoi dargliela.

 

comunque è incredibile come le prime volte che ho provato a darglielo lo schifavano, ora quando sentono l'odore impazziscono!! anche con la frutta dovrebbe essere così... insisti finché non iniziano ad apprezzare il sapore dolce

commenti-8864--furlola.jpg

22 Set 2012 - Commento Blog

dovresti insistere. se mangiano verdura, prova con il kiwi che è verde.

commenti-8855--furlola.jpg

19 Set 2012 - Commento Blog

falli ambientare ;)

commenti-8698--furlola.jpg

18 Set 2012 - Commento Blog

i pappagalli non sono cani, diciamo che sono più simili ai gatti. puoi convincerli a fare qualcosa ma non a non fare qualcosa

secondo me fai prima a spostare piante e candele

commenti-8684--furlola.jpg

18 Set 2012 - Commento Blog

credo non ti rimanga altro da fare che provare a imbeccarli tu.

commenti-8661--furlola.jpg

15 Set 2012 - Commento Blog

Intervengo semplicemente per far notare come "muro" non significhi assolutamente nulla. Magari il suo muro gli fa benissimo e il mio muro li uccide in tre ore.

commenti-8533--furlola.jpg

15 Set 2012 - Commento Blog

Quando sono da soli è consigliabile non metterglielo. È una cosa tristissima: credono sia un loro simile, si innamorano e gli offrono rigurgitini di cibo. Secondo molti lasciare gli specchi ai pappagalini soli è una vera e propria crudeltà. A me sembra un pò esagerato, ma comunque se vedi che ci passa troppo tempo forse è meglio toglierlo.

commenti-8531--furlola.jpg

15 Set 2012 - Commento Blog

@Fabio. Scusa ma i tuoi non sono girevoli? A me comunque non dà problemi perché io li tengo liberi in camera e la finestra è quasi sempre chiusa.

commenti-8529--furlola.jpg

14 Set 2012 - Foto pubblica

photo-853--furlola.jpg

13 Set 2012 - Commento Blog

Che poi per carità, le specie si sono evolute in mezzo ai batteri e alla sporcizia. Ma a costo di mortalità elevatissime che oggi giudichiamo inaccettabili. In base a questo ragionamento si dovrebbe anche smettere di lavarsi le mani prima di mangiare. 

commenti-8446--furlola.jpg

13 Set 2012 - Commento Blog

No scusami andrebbero fatti dei chiarimenti. L'osso di seppia è lo scheletro di un animale morto. È certamente composto di minerali, ma sicuramente non puoi ignorare che i residui organici in decomposizione possono creare problemi come ad esempio sviluppare colture batteriche potenzialmente pericolose. Sciacquarlo e bollirlo mi sembra davvero il minimo che si possa fare.

 

L'esempio della tartaruga mi sembra poi abbastanza fuorviante visto che oltre ad essere un animale che vive nella terra (con un sistema immunitario quindi sicuramente più robusto) appartiene ad una classe animale molto diversa. È come dire che visto che la iena mangia la carne decomposta allora possiamo mangiarla anche noi o i pappagallini.

commenti-8445--furlola.jpg

13 Set 2012 - Commento Blog

Ecco come passa gran parte delle sue giornate.

 

commenti-8441--furlola.jpg

13 Set 2012 - Cocoblog

Cocorita ruminante

cocoblog-1794--furlola.jpg

12 Set 2012 - Commento Blog

cantare in che senso? se è un ciip ciip tipo strillo o il verso della cicala è probabilmente piuttosto contrariato.

commenti-8419--furlola.jpg

10 Set 2012 - Commento Blog

Aggiungo che ovviamente decidere di concedere la "libertà vigilata" a dei pappagallini non socializzati comporta delle responsabilità, dei rischi e degli svantaggi.

I rischi sono ovvi: possono farsi male, ingerire cose che possono danneggiarli e possono scappare. Si fa presto a lasciare una porta aperta. Le responsabilità sono dunque necessarie per ridurre i rischi: ad esempio occorre tenere sempre pulito l'ambiente anche in posti che uno tende naturalmente a trascurare.

Lo svantaggio più grande secondo me è che in "libertà" vigilata è molto più difficile instaurare con loro un rapporto. Se se ne stanno la maggior parte del tempo sull'armadio vien da sé che non sarà semplice ottenere la loro fiducia: continueranno a vederci come dei grossi spaventosi scimmioni. Quindi io ti consiglio di non fare l'errore che ho fatto io e di "socializzarli" prima di lasciarli liberi. Aspetta almeno che si lascino accarezzare quando sono dentro la gabbia.

commenti-8295--furlola.jpg

10 Set 2012 - Commento Blog

la prima volta che li liberi è normale che non rientrino facilmente, visto che 

1) Non sanno volare bene, e soprattutto non sanno atterrare.

2) Sono spaesati e impauriti.

La tecnica del prenderli al buio va bene, ma non è ottimale in prospettiva. Se vuoi che in futuro ti rientrino da soli devi prima fargli capire che la gabbia è la loro casa e che ha una porta nella quale possono entrare e uscire da soli (non è un concetto immediato per un animale che è nato e cresciuto in gabbia). Quindi ti consiglio di prendere fisicamente la gabbia e avvicinarla al luogo in cui si sono posati. L'ideale è poggiarla vicino a loro (su un armadio?) ma se è impossibile tenerla sollevata va bene lo stesso. A questo punto "riconosceranno" la loro casa, associandola al cibo e alla sensazione di sicurezza, e cercheranno di entrare. Non sarà semplice ma dopo qualche tentativo troveranno il buco giusto. Dopo qualche volta entreranno e usciranno da soli. Ai miei lascio anche il cibo fuori, ma gli piace così tanto la loro gabbia che ci tornano sempre.

commenti-8293--furlola.jpg

07 Set 2012 - Commento Blog

No perché non sono una specie protetta e nessuno va a catturare le cocorite nel loro habitat naturale.

commenti-8177--furlola.jpg

06 Set 2012 - Commento Blog

Di ferro direi proprio no, visto che è un pessimo isolante termico. Ti conviene comprarlo, costa pochi euro. 

commenti-8118--furlola.jpg

06 Set 2012 - Commento Blog

Sì grazie. Anche io ho fatto un giro sulla rete anglofona, e a quanto pare è una pianta non solo commestibile ma anche molto salutare.

Mi interessava saperlo perché io di verdura ne compro davvero poca, e quasi solo per i pappagallini.

commenti-8117--furlola.jpg

04 Set 2012 - Cocoblog

Portulaca (pianta selvatica)

cocoblog-1696--furlola.jpg

04 Set 2012 - Cocoblog

Cicaleccio arrabbiato: cosa vuol dire?

cocoblog-1690--furlola.jpg

31 Ago 2012 - Commento Foto

che sono, amazzoni?

commentiphoto-939--furlola.jpg

31 Ago 2012 - Commento Foto

stupendo

commentiphoto-938--furlola.jpg

30 Ago 2012 - Commento Blog

i miei hanno proprio smesso di uscire. gli apro la porticina ma non si muovono. deve essere il caldo...

commenti-7650--furlola.jpg

22 Ago 2012 - Commento Blog

complimenti a chi ha cambiato il titolo, mi sembra molto più appropriato Tongue Out

commenti-7383--furlola.jpg

22 Ago 2012 - Cocoblog

Problemi alla zampina del mio cocorito

cocoblog-1521--furlola.jpg

22 Ago 2012 - Commento Blog

ahahaha mamma mia che muro di testo! se non lo leggi non mi offendo Tongue Out

commenti-7369--furlola.jpg

22 Ago 2012 - Commento Blog

Io ho due pappagallini non allevati a mano che tengo liberi tutto il giorno, quindi posso darti qualche consiglio.

Questo è quello che puoi lecitamente aspettarti facendo volare i coco in camera per la prima volta. 

1) Potrebbero non uscire affatto. Ti sconsiglio vivamente di farli uscire con le mani perché amplificheresti solamente quanto avviene nel punto 2

2) I tuoi coco probabilmente non hanno mai volato. Hanno l'istinto, hanno la capacità ma quasi sicuramente non sanno rallentare e atterrare. In più sono in un ambiente sconosciuto, quindi non sanno cosa fare. Probabilmente daranno qualche craniata (ti consiglio vivamente di coprire le finestre con una tenda), la cui pericolosità è proporzionale alla larghezza della stanza: più velocità prendono, più si fanno male se sbattono (quindi ti consiglio di liberarli in una stanza piccola). Voleranno senza sosta e senza senso finché non si stancheranno (il che avverrà prestissimo, visto che non sono abituati). Forse si fermeranno a terra, planando in modo scomposto (tipo atterraggio di emergenza). Forse si aggrapperanno a qualcosa trovando appigli improbabili (quadri, poster, tende), oppure riusciranno ad atterrare sull'armadio. Capirai da sola che se li fai uscire dalla gabbia con le mani saranno terrorizzati e quindi il volo sarà frenetico e traumatizzante.

3) In tutto questo tu non devi fare assolutamente nulla. Li devi solo sorvegliare (a meno che non stiano in evidente difficoltà ovviamente). infatti lo scopo principale dei primi voli è di a) fargli acquisire dimistichezza con il volo e con il proprio corpo e b) fargli conoscere l'ambiente. Ogni tuo intervento rischia solo di spaventarli, quindi rilassati e guardali pure mentre sono aggrappati in posizioni improbabili ai poster: presto si stancheranno e cercheranno un nuovo posto.

4) Dopo qualche tentativo finiranno su un qualche mobile, e rimarranno lì un bel pò a godersi la vista. Lasciali lì per qualche ora. Se riescono a rientrare da soli in gabbia, hai finito l'addestramento e puoi considerarti una allevatrice di pappagallini indipendenti. Se non ci rientrano (come è molto probabile), devi indurli a farlo. L'ideale sarebbe mettere fisicamente la gabbia accanto al loro sul mobile dove si sono posati. Se questo non è fisicamente possibile, ti consiglio di sollevare la gabbia mettendogliela davanti con la porticina spalancata (e magari una spiga di panico appesa dentro). Dopo qualche giorno dovrebbero avere capito come si rientra.

5) Dopo qualche giorno (due o tre) avranno imparato ad atterrare in modo decente e si saranno scelti uno o due posti a loro congeniali in quanto a spazio e vista. A questo punto la scelta spetta a te: puoi attrezzare il posto scelto con giochi, trespoli e robe varie, escogitando metodi per renderlo facilmente pulibile (carta di giornale, etc). Sta anche a te decidere se vuoi mettergli del cibo fuori oppure no. Se decidi di metterlo, sappi che la quantità di sporcizia nella stanza dove sono aumenterà in modo esponenziale. Se vuoi mettere del cibo in ogni caso ti consiglio di metterlo dopo molto tempo, quando ormai si sono abituati all'idea che la loro casa è la gabbietta. Ricorda che sono animali estremamente abitudinari.

Consigli sparsi:

- dovresti creare una sorta di scaletta o pista di atterraggio dove c'è l'entrata della gabbietta, per facilitargli il rientro. Se vuoi metto qualche foto delle soluzioni "fai da te" che mi sono inventato.

- i primi tempi capiterà che quando torni a casa la sera non sono rientrati, perché si sono fatti sorprendere dal buio. Poco male, l'esperienza è stata sicuramente spiacevole e impareranno a rientrare prima del tramonto (anche perché in genere gli viene fame a quell'ora).

- tieni le porte chiuse. I miei non si sognano nemmeno di uscire dalla camera quindi spesso la lascio aperta. Però quando esco la chiudo, non si sa mai.

- ricorda sempre che sono animali indipendenti e soprattutto "liberi". Gli piace fare come gli pare, quindi se si scelgono un posto molto in alto non puoi fare granché, se non rendergli fisicamente impossibile l'accesso. Per dire, i miei stanno sull'armadio e per interagire con loro salgo su una sedia.

- Se li abitui a stare liberi, sappi che se dovranno passare dei giorni chiusi in gabbia soffriranno. E presto impararanno a farti capire con decisione quando vogliono uscire. I miei fanno delle vere e proprie sceneggiate, tipo il maschio si mette a volare tipo colibrì cercando di rimanere immobile sospeso in aria nella gabbia.

 

In generale te lo consiglio vivamente di tenerli liberi o semiliberi semiliberi! Sicuramente comporta qualche sacrificio, come finestre chiuse, sporcizia, eccetera. Ma la soddisfazione che ti danno è enorme. Lo stesso processo di addestramento al volo e al rientro è molto gratificante: ti sentirai come un allenatrice che dopo un pò vede orgogliosa i progressi fatti. Prima planano goffamente, dopo un mese atterrano in corsa su un trespolo a tre metri di distanza. 

 

Poi insomma, sono uccelli e hanno le ali. Se uno vuole un animaletto da tenere in gabbia si fa un topino o un criceto...

commenti-7368--furlola.jpg

21 Ago 2012 - Commento Foto

bello, che albero è?

commentiphoto-839--furlola.jpg

21 Ago 2012 - Commento Blog

sì sono sicuramente nuove piume, il tuo bellissimo coco è in muta

commenti-7348--furlola.jpg

21 Ago 2012 - Commento Blog

avvicina una foglia di qualcosa davanti al becco, per curiosità la beccheranno, e intanto si abituano al sapore.

inizialmente faranno gli schizzinosi, ma tempo qualche settimana e divoreranno foglie di insalata!

 

ti consiglio di iniziare con cose amare, tipo cicoria o rughetta (rucola per i nordisti).

 

ho notato invece che con la frutta i miei tendono ad essere più resistenti...

commenti-7332--furlola.jpg

19 Ago 2012 - Commento Blog

ehehe beh, non credo sia così semplice

commenti-7273--furlola.jpg

17 Ago 2012 - Commento Blog

"tenere animali" significa portarli dal veterinario quando serve. ma perché la gente tratta i pappagallini come dei pesci rossi da fiera?

commenti-7169--furlola.jpg

17 Ago 2012 - Commento Blog

non vedo come possa scappare se tieni le finestre chiuse...

commenti-7166--furlola.jpg

16 Ago 2012 - Commento Blog

i miei si lasciano accarezzare (quando gli va) sul petto. Ogni tanto anche intorno al collo. Se gli piace muovono la testa, un pò come farebbe un gatto.

commenti-7139--furlola.jpg

17 Lug 2012 - Commento Blog

quindi tendenzialmente la prima cova deve avvenire dal secondo picco (se non si conosce l'età esatta del pappagallino ma si inferisce sia inferiore all'anno)?

commenti-5820--furlola.jpg