COCORITI.COM

Portale del pappagallino ondulato

Accessi totali: 3948223
Accessi oggi: 1625

Cocorite e pappagallini ondulati

- schede informative

La quarantena e la visita dal veterinario

Abbiamo già visto come al momento dell'acquisto di un pappagallo, ci si possa rendere conto a grandi linee dell'età e dello stato di salute del nostro nuovo amico, grazie ad un'osservazione attenta del piumaggio, del becco, delle zampe e delle feci.

Tuttavia anche un pappagallino apparentemente sano, può avere delle patologie non visibili a occhio nudo, per cui è comunque consigliabile, specialmente se si possiedono in casa altri soggetti, la quarantena, cioè un periodo di circa 40 giorni in cui il nuovo arrivato sia tenuto separato dagli altri e osservato: in genere eventuali malattie si manifestano in questo lasso di tempo.

Se però volete essere più accurati e mettervi in condizioni di poter curare il pennuto qualora ne abbia bisogno o semplicemente se avete fretta di far conoscere il nuovo arrivato ai vostri vecchi pappagallini, la cosa migliore che potete fare è portare dal veterinario il nuovo acquisto e sottoporlo a una visita generale.

Veterinario a Palermo per uccelli esoticiAbbiamo sentito il parere del Dott. Marco Di Giuseppe su come debba essere condotta una prima visita accurata.


- "Dottore, perché è consigliabile portare un nuovo pappagallino a fare una prima visita?"

- "Più che consigliabile, direi che è fondamentale portare l'animale da un veterinario che si occupi di medicina aviaria per una visita clinica approfondita che ne valuti lo stato generale di salute, prima di introdurlo in casa come singolo individuo o come membro di un gruppo. un esame clinico mirato ha la finalità di valutare se l'animale è vigile, il suo stato nutrizionale, la qualità del piumaggio e l'eventuale presenza di anomalie apprezzabili."


- "Perché non basta verificarne lo stato generale al momento dell'acquisto?"

- "Gli uccelli, essendo in natura delle prede, tendono a nascondere il loro stato di malessere per non mostrarsi debilitati ad un possibile predatore. Questo comportamento viene mantenuto anche in cattività. Inoltre, spesso, quando si mostrano malati si trovano già in una fase avanzata della malattia ed a volte può essere troppo tardi per intervenire; pertanto è molto importante effettuare alcune analisi per escludere delle malattie che non possono essere diagnosticate alla semplice visita."


- "Come avviene una prima visita del veterinario aviario?"

- "Quando si porta il volatile in clinica, bisogna cercare di portarlo all'interno della gabbia dove lo si intende ospitare, per valutarne l'idoneità, controllare la dieta fornita e come l'animale si relaziona con il suo futuro habitat. Inoltre, sarà così possibile prelevare delle feci dal fondo per analizzarle ed escludere la presenza di lieviti, funghi (Candida spp.), megabatteri (Macrorhabdus ornitogaster), protozoi, uova di parassiti ed altri agenti patogeni. La citologia delle feci con colorazioni specifiche permette di valutare l'idoneità della popolazione batterica intestinale. In ultimo, se si ritiene necessario, può essere fatto un esame batteriologico per isolare patogeni specifici."


- "Oltre all'osservazione, il volatile viene sottoposto in prima visita a qualche esame specifico?"

- "Se all'esame obiettivo particolare della cavità orale si osservano delle anomalie o si osserva un comportamento di rigurgito è possibile effettuare, per esempio, un tampone del gozzo per escludere la presenza di protozoi (Tricomonas spp.) o di funghi, lieviti e batteri. Può in alcuni casi essere utile anche effettuare un prelievo di sangue per svolgere delle analisi generali (ematocrito, biochimico ed elettroforesi) e dei test specifici per escludere zonosi come la clamydiophila e malattie infettive, altamente contagiose per i pappagalli, quali la malattia del becco e delle piume (PBFD Circovirus) ed il Polioma Virus. Queste analisi, mediante macchine molto sensibili, possono essere eseguite con piccole quantità di sangue che sono sicure anche per pappagalli molto piccoli come inseparabili o ondulati. Sulla base della visita e dei risultati precedenti, il veterinario può ritenere utile approfondire alcuni aspetti mediante altre analisi o delle radiografie con pellicole specifiche che permettono un' ottima definizione o, ancora, un'endoscopia con endoscopi appropriati."


Veterinario aviario a Palermo

- "Durante una prima visita è anche possibile conoscere il sesso di quei soggetti che non presentano dimorfismo sessuale?"

- "Certo, qualora lo si desideri è possibile conoscere il sesso dell'animale tramite un esame del DNA dalle piume o dal sangue. per quelle specie che non presentano dimorfismo sessuale; in altre come l'ecletto, la cocorita e la calopsita con un pò di esperienza è possibile determinare il sesso in condizioni normali anche alla visita clinica. Lo scopo di un'accurata prima visita è quello di assicurarsi del buono stato di salute del nuovo arrivato e di prevenire possibili malattie occulte tramite una diagnosi precoce."


- "Infine , dottore, una prima visita al top con tutte le analisi e i controlli necessari quanto può venire a costare?"

- "Una visita base con esame delle feci a fresco e per flottazione ha un costo di 40 euro, se si esegue anche una citologia fecale e tampone del gozzo 60 euro. Nel caso in cui sia necessario eseguire dei test ematici per le malattie infettive sopracitate si parte da un costo aggiunto di 50 euro, sino ad arrivare ad oltre 200 euro nei rari casi in cui si esegue, oltre a tutto lo screening delle malattie infettive, anche un emocromo, un biochimico, una elettroforesi e la determinazione del sesso su DNA."


Si ringrazia per la consulenza il dott. Marco Di Giuseppe

Sito web:http://www.veterinarioesoticipalermo.it/

Email: marcodigiuseppe@yahoo.com

Cellulare: (+39) 348 1135412(+39) 349 2581860

Schede informative in archivio

Vediamo in questa scheda cosa non dovrebbe mancare nel coco-armadietto dei medicinali. Nella prima parte troviamo elencati i rimedi naturali, con indicazioni relative; nella seconda parte i rimedi "di sintesi" utilizzabili con tranquillità. Sono stati volutamente...

 CALENDARI          RIVISTA UFFICIALE   

I semi e i cereali costituiscono la base della piramide alimentare dei nostri pappagallini: essi apportano prevalentemente carboidrati e alcuni amminoacidi oltre a vitamine del gruppo B. Alcuni semi, che rientrano nella categoria di quelli oleosi, sono ricchi di grassi, per...

Vediamo in questa scheda , alcuni accessori di semplice realizzazione e comprovata utilità che è possibile realizzare in casa, per i nostri pappagallini.La scheda è soggetta a possibili  integrazioni successive Doccetta per pappagallini Specialmente d'estate questo...

La primavera è alle porte e fino ad autunno inoltrato ci offrirà numerose erbe,fiori e bacche che potremo raccogliere per integrare e migliorare l'alimentazione dei nostri pappagallini.   Vediamo in...

Elenchiamo in questa scheda i cibi e le sostanze con i quali i nostri pappagallini non devono assolutamente venire in contatto. Il grado di tossicità non è uguale per tutte: l'ingestione o l'inalazione di alcune delle sostanze indicate provoca la morte nel giro di pochi minuti, altre...

I pappagallini fanno parte della nostra famiglia e una sana alimentazione è alla base del loro benessere.   Oltre alle classiche miscele di semi, in commercio si trovano spesso prodotti pensati per integrare la loro alimentazione, quali pastoncini,...

La voliera da esterno per i pappagallini I pappagallini ondulati sono uccellini robusti che vivono abbastanza facilmente in una voliera all'aperto durante tutto l'anno. Tuttavia devono essere protetti dagli agenti atmosferici e dalle intemperie ed è per questo che la...

Mettere o non mettere l'anellino alla zampetta delle nostre cocorite? Cerchiamo in questo articolo di fare chiarezza sulle motivazioni di questa scelta, sui pro e contro, sulla tipologia di anellini esistenti e sulle modalità di applicazione. Perché mettere un anellino ai...

Una delle attività giornaliere principali delle nostre cocorite è quella di lisciarsi e pulirsi il piumaggio. Ma cosa sono e a cosa servono esattamente le penne e le piume? Penne e piume sono uno degli elementi che caratterizzano i volatili, quindi anche i nostri...

L'alloggio è particolarmente importante per il benessere dei pappagallini, che fanno capire chiaramente con il loro atteggiamento se si trovano o meno a proprio agio. Le persone che decidono di tenere i propri uccellini in gabbia, devono tener presente alcune cose: in...

LA VISTA Gli occhi di un pappagallino elaborano circa 150 immagini al secondo,mentre l'uomo arriva al modesto numero di 15-20. Il pappagallino ha, per così dire, un occhio estremamente al rallentatore e può in tal modo localizzare ogni movimento nemico: un film sarebbe per lui...

Presentiamo in questa pagina alcuni possibili accoppiamenti tra coco e proviamo a stimare le caratteristiche della prole. Innanzi tutto dobbiamo identificare la mutazione del nostro amico pennuto, e per fare questo osservate le seguenti foto  e cliccate sul cocorito che...

Chiunque abbia una coppia di cocorite, prima o poi viene colto dal desiderio (o di assecondare il desiderio delle sue coco) di farle riprodurre, e inevitabilmente, prima o poi arriva a chiedersi: "Come saranno i pulli?" Per tentare di rispondere a questa domanda dobbiamo...

Ecco una breve guida che vi può aiutare nella scelta di un pappagallino ondulato. Elementi come l'età, il sesso e soprattutto lo stato di salute sono indispensabili per un acquisto sicuro. L'età Nella maggior parte dei casi è sempre bene acquistare un esemplare...

I pappagallini ondulati sono uccelli molto resistenti, con grandi capacità di adattamento sia climatico sia territoriale. Per le cocorite, la riproduzione non è tanto legata al clima (e quindi alle stagioni), ma alla disponibilità di cibo. Appare evidente che in natura la...

Le cocorite sono esserini molto delicati per cui bisogna prestare molta attenzione alla loro salute. Istintivamente il vostro piccolo amico cercherà di nascondere eventuali malesseri, per questo la quotidiana osservazione dell'aspetto e del comportamento del coco si rivela di...

Dall'alimentazione delle nostre cocorite dipenderà la loro salute, il loro benessere e la loro longevità. Riempire la mangiatoia di miscela di semini è senz'altro un'operazione veloce , ma non completamente salutare per i nostri piccoli amici. Intendiamoci, le miscele di semini...

Se vivete con uno o più cocoriti liberi, dopo che avrete passato i primi mesi a tentare invano di insegnare loro l'italiano, vi accorgerete che è molto più facile che impariate voi il cocoritese. Il pappagallino ondulato si fa capire in maniera...

 La casa è un luogo sicuro per le nostre cocorite,  ma nasconde tanti pericoli, per cui bisogna fare molta attenzione. Purtroppo parte di queste notizie sono macchiate di sangue, in quanto frutto di una triste esperienza diretta. Inizierò con l'elencare i potenziali...