Geavet

COCORITI.COM

Portale del pappagallino ondulato

Accessi totali: 5539518
Accessi oggi: 114

Clo , atletica, pappagallini e matematica

clo
ADMIN
Occupazione:  Insegnante di matematica
Interessi:atletica,matematica,cocorite,calopsite,inseparabili
Sito web:www.cocoriti.com
Pagina Facebook
Clo , atletica, pappagallini e matematica

Mi chiamo Claudia,ma per gli amici da sempre Clo:ho 2 grandi passioni, l\'atletica,che pratico da anni tra un infortunio e l\'altro,e quei meravigliosi, intelligenti , leggeri ,veloci e coloratissimi pappagallini comunemente chiamati cocorite, a cui dedico questo sito.Il mio lavoro vero c\'entra poco sia con l\'una che con l\'altra passione, in quanto insegno matematica alle superiori:-)

Visualizza tutti i post
Visualizza solo i post personali
Solo post pubblici
Solo foto
Solo video
Selezione corrente: Archivio completo

08 Nov 2019 - Commento Blog

Dalla foto non riesco a capire bene, ma non escludo che potrebbe essere un problema causato dai posatoi

Ti consiglio di sostituirli con posatoi in legno naturale di diverso diametro in modo che l'appoggio possa variare continuamente durante il giorno

commenti-119000-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

07 Nov 2019 - Commento Blog

Il pezzato blu è adulto, potrebbe avere almeno 8-10 mesi.l'altra(?) molto giovane, secondo me non arriva a 4.

commenti-118988-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

07 Nov 2019 - Commento Blog

Potrebbe essere una bolla dovuta all'appoggio, sono frequenti....ci posti una foto?che tipo di posatoi utilizza?

commenti-118987-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

06 Nov 2019 - Commento Blog

Le zampette sono sensibili? Se provi a punzecchiarle, le ritrae?

commenti-118964-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

03 Nov 2019 - Commento Blog

I semi condizionati puoi darli.

Per approfondire il discorso megabatteri, puoi consultare il post" urgente megabatterio" tra i topic in evudenza qui a destra ----->

commenti-118944-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

03 Nov 2019 - Commento Blog

33-34 gr sono un peso adeguato per un pappagallino.

I semi sono il miglior alimento di base per i pappagallini.

Sostanze aggiunte ai semi (biscotti palline di vitamine o spurulina)snack per uccelli ed estrusi a me non piacciono , non li considero adeguatamente qualitativi e tendo a sconsigliarli. 

Per contro, ci sono persone (anche veterinari) che considerano gli estrusi il miglior alimento,in quanto apportano tutti i nutrienti(di sintesi)di cui l'uccellino necessita,  quindi è una questione di punti di vista.

commenti-118937-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

03 Nov 2019 - Commento Blog

Se ha iniziato a covare dal terzo, i primi tre dovrebbero svilupparsi in contemporanea....quindi tra una decina di giorni, senza toccare le uova possibilmente!

commenti-118936-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

02 Nov 2019 - Commento Blog

...non prende peso....ma mantiene almeno quello che ha oppure lo perde?

commenti-118929-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

02 Nov 2019 - Commento Blog

È strano che dorma fuori se ha iniziato a covare.se le uova si raffreddano , lo sviluppo embrionale difficilmente avrá luogo.

Il fatto di trovare le feci fuori, tuttavia, non significa che abbia dormito fuori: le femmine escono dal nido per defecare.

Puoi provare a creare una situazione di penombra prima di spegnere la luce, in modo che la femmina, se è fuori, possa rientrare.

commenti-118928-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

01 Nov 2019 - Commento Blog

Se la coco sta bene, non c'è da temere che possa avere una ritenzione.

Probabilmente non depone perchè le è passato lo stimolo .

Se non cova l'uovo deposto e sta spesso fuori dal nido,quoto il consiglio di aol65 di toglierlo e magari riprovare in primavera.

 

commenti-118923-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

01 Nov 2019 - Commento Blog

Il panico esiste anche giá sgranato, ma è meno attraente di quello in spiga.

I semi non devono contenere altro: vitamine, biscotti pezzi di estrusi e frutta.

commenti-118922-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

31 Ott 2019 - Commento Blog

La buona notizia è che, se non altro, hai una diagnosi in mano e un veterinario di riferimento .

Come chi ha detto aol65 ,la megabatteriosi è rognosa ma è possibile tenerla sotto controllo. è molto importante che i piccolini abbiano un sistema immunitario forte che puoi supportare con fitoterapici , probiotici e un' alimentazione sana e variata.

commenti-118913-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

28 Ott 2019 - Commento Blog

Ciao

Di solito 33 grammi sono un peso basso per un pulletto di 30 giorni allevato a mano, ma è un peso fisiologico di quando cominciano a mangiare da soli rifiutando la pappa.

Prova a vedere se ti accetta ancora un pochino di pappa, solo serale, se no va bene lo stesso, significa che riesce a saziarsi.

Offri anche la Scagliola, che è un seme facile da sgusciare e per lo svezzamento è molto indicato

commenti-118897-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

27 Ott 2019 - Commento Blog

Le premesse per una cova ci sono.

Ma il periodo non è il migliore.

Se sono alloggiate in casa e la femmina dovesse deporre sul fondo, puoi valutare se dare il nido.

Viceversa meglio attendere la primavera, partendo in anticipo con una dieta adeguata per far arrivare la femmina in massima forma al momento clou.

commenti-118886-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

27 Ott 2019 - Commento Blog

Quoto aol65.va curata al più presto con farmaco idoneo

commenti-118885-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

27 Ott 2019 - Commento Blog

Dallo smartphone, la cera della gialla la vedo quasi bianca.e non vedo gli occhi rossi( ma ammetto di non avere uno smartphone di gran qualitá{#emotions_dlg.lol})

commenti-118884-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

26 Ott 2019 - Commento Blog

L'accoppiamento non necessariamente è finalizzato alla riproduzione.

Da quanto tempo stanno insieme e che etá hanno?

commenti-118876-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

25 Ott 2019 - Commento Blog

Si, il bianco potrebbe essere un maschietto.

commenti-118869-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

25 Ott 2019 - Commento Blog

Le possibilitá di sopravvivenza sono in genere scarse per un soggetto abituato in gabbia.

Ti lascio la faq qui sotto

Fuga del pappagallino

commenti-118868-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

25 Ott 2019 - Commento Blog

Questi sono i principi attivi, che andrebbero pure bene.

Il problema delle pomate sono gli altri componenti chimici.

Ma il coco da segnali di fastidio tali da giustificare l'uso di una crema ?

Primum non nocere

commenti-118867-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

25 Ott 2019 - Commento Blog

Bellissima coppietta!

Per renderli più allegri puoi provare a mettere un po di musica, a volume non troppo alto.

Se la musica è di loro gradimento, di solito iniziano a canticchiare( e tanti sono davvero bravi e molto intonati)

commenti-118865-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

25 Ott 2019 - Commento Blog

Dalla foto la gialla sembrerebbe una femmina.

Aiuterebbe anche conoscere l' etá.

La foto è stata scattata con flash o luce naturale?

commenti-118864-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

22 Ott 2019 - Commento Blog

Considera che potresti averlo involontariamente separato dal suo compagno/a e pertanto - oltre allo stress di trovarsi da solo in un ambiente nuovo e con gente nuova- potrebbe essere traumatizzato da non aver più vicino il suo compagno/a.

Per inciso, i pappagallini andrebbero acquistati a coppie, perchè un pappagallino solo è un pappagallino triste.

L'unico consiglio che mi sento di darti è quello di tornare domani stesso al negozio con il coco : se aveva un compagno e c'è ancora, te ne accorgerai perchè si chiameranno e cercheranno.Se no, prendigli comunque un amichetto.

commenti-118852-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

22 Ott 2019 - Commento Blog

A volte la comparsa di bolle sulle zampe è un accumulo di acido urico conseguente a una malattia quale la gotta. Non mi sembra il tuo caso, considerato anche che il coco è giovane. Tieni comunque controllato che non ne compaino altre. Non usare mai pomate con loro, a maggior ragione se non presentano sintomi(primum non nocere!) . Su eventuali dolori articolari o rigiditá si può usare in modiche quantitá e massaggiando bene fino ad assorbimento completo,il traumeel, il leucagel o l arnica compositum a secondo dei casi. 

commenti-118842-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

22 Ott 2019 - Commento Blog

Anche nel tuo caso mi sembra più probabile una causa di avvelenamento per via inalatoria.non solo le padelle in teflon sono mortali, ma anche alcuni gas che si spigionano da cibi ad esempio bruciati o oli fritti.

La caldaia potrebbe aver avuto una perdita di gas in fase di accensione dopo molti mesi?

I termosifoni potrebbero essere stati in precedenza puliti con qualche detergente chimico non completamente rimosso che con l'accensione della caldaia si è volatilizzato velocemente nell'aria?

Mi dispiace moltissimo per i due piccolini :(

commenti-118841-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

22 Ott 2019 - Commento Blog

A volte la comparsa di bolle sulle zampe è un accumulo di acido urico conseguente a una malattia quale la gotta.

Non mi sembra il tuo caso, considerato anche che il coco è giovane. Tieni comunque controllato che non ne compaino altre. Non usare mai pomate con loro, a maggior ragione se non presentano sintomi(primum non nocere!) . Su eventuali dolori articolari o rigiditá si può usare in modiche quantitá e massaggiando bene fino ad assorbimento completo, anche il traumeel.

Aggiornaci 

commenti-118840-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

21 Ott 2019 - Commento Blog

Che etá ha il tuo coco?

Che tipo di dieta segue?

Questa bolla è comparsa all'improvviso e in caso affermativo da quanto tempo?

commenti-118837-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

20 Ott 2019 - Commento Blog

Direi di no.postaci domani una foto nitida della bolla

commenti-118830-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

20 Ott 2019 - Commento Blog

Le morti multiple , contemporanee e improvvise devono sempre far sospettare un avvelenamento e di solito l'avvelenamento per inalazione è più frequente di quello per ingestione(il quale tra l'altro, viene spesso rivelato da feci strane, verdi brillante oppure rosa o diarrea).

Le possibili cause sono imputabili a prodotti chimici, a sostanze bruciate(banalmente anche la legna che brucia nel camino), al fumo, al teflon di padelle ed elettrodomestici.prova a far mente locale se quella sera il salotto è stato invaso da odori strani.

 

commenti-118827-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

20 Ott 2019 - Commento Blog

Ciao, l'allevamento che citi lo conosco di fama, dato che un mio caro amico ha preso diversi soggetti li e mi ha detto di essersi sempre trovato molto bene.

Un'idea, per avere una coppia oppure due maschietti, potrebbe essere allevare un solo pullo.

Dopo due mesi, se è un maschietto, prendi pure al buio il secondo da allevare a mano; se invece fosse una femminuccia, scegli un maschietto di un paio di mesi(pertanto giá svezzato) il cui sesso sia giá definito, e potrai addestrarlo, avendo nel tempo due coco docili e fiduciosi come se fossero stati entrambi allevati a mano.

Facci sapere!

commenti-118826-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

20 Ott 2019 - Commento Blog

A spanne....dato che il giallo è limitato solo alla maschera, direi che è un FGI.

Aspettiamo tuttavia la conferma di qualche esperto in mutazioni.

commenti-118825-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

20 Ott 2019 - Commento Blog

Ciao,

dormire troppo durante il giorno è sintomo di un malessere generalizzato. Tuttavia non sempre siamo davanti a fatti gravi ,specialmente quando il pappagallino si nutre ,non perde peso e fa feci normali .

Considera che influisce molto sull'atteggiamento anche il clima: nelle giornate buie, nuvolose o di pressione bassa, i pappagallini tendono a sentirsi più mosci .

Nel tuo caso le feci sono normali? il peso si mantiene costante? osservi problemi respiratori evidenti tipo battere la coda o respirare con affanno?

Se le risposte a tutte queste domande sono si/si/no probabilmente non è un fatto grave.

questo mio parere tuttavia non sostituisce la diagnosi di un BRAVO veterinario, anche perché non mi hai fornito sufficienti elementi per potermi fare un'idea completa.

tieni controllata la situazione con molta attenzione e nel caso non rientri nel giro di qualche giorno valuta l'ipotesi di farlo visitare, possibilmente senza far eseguire esami invasivi .

nel frattempo ti consiglio di provare ad aiutare il tuo piccolino somministrando ricostituenti e immunostimolanti tipo fermenti, echinacea e propoli

commenti-118824-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

18 Ott 2019 - Commento Blog

Il salotto è un locale comunicante con la cucina?

commenti-118819-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

16 Ott 2019 - Commento Blog

Sebbene l'idea del tuo ragazzo presenti alcuni vantaggi per Peppa, occorre considerare che una cocorita che vive in casa ha meno difese immunitarie di una che vive all'aperto e potrebbe avere difficoltá ad acclimatarsi( in casa ci sono 20 gradi giorno e notte, all'aperto si passa im questa stagione a Roma dai 25 ai 10).

Sarebbe meglio affidarla a una famiglia che ha un gruppo di 5 o 6 coco che tiene in casa.

Se pensi di allevare a mano un coco, è sempre meglio orientarsi da subito su 2 soggetti.

 

commenti-118812-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

16 Ott 2019 - Commento Blog

Ciao,

È una buona idea prendere compagnia a Peppa, ma sarebbe meglio un maschietto visto che due femmine potrebbero litigare una volta raggiunta la maturitá sessuale.

La pappagallina in foto è una giovane femmina.

Riguardo il fatto che sia fiduciosa, non tutti i coco reagiscono allo stesso modo: alcuni sono di indole forastica e abituarli a noi può essere molto difficile, altri sono da subito più docili, e anche se non allevati a mano instaurano subito un rapporto di fiducia verso di noi.

Visti i precedenti e visto che conosci le persone che ti cedono il coco(e che quindi possono dirti se ci sono state epidemie o casi di morti sospette nella voliera negli ultimi 2 o 3 mesi), mi limiterei a prendere un coco in apparente buona salute, giovane, e farei effettuare solo un esame completo delle feci, riducendo la quarantena a una decina di giorni(tempo in cui potrai abituarlo a te).

commenti-118810-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

14 Ott 2019 - Commento Foto

Carinissime.? un effetto ottico la gabbia ? molto stretta?

commentiphoto-12130-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

14 Ott 2019 - Commento Blog

Ciao, un'altra possibile causa delle bolle è la gotta.

Il tuo coco che etá ha ? Come si alimenta?

Guarda anche questa discussione

https://www.cocoriti.com/bolle-su-zampe.html

commenti-118802-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

14 Ott 2019 - Commento Blog

Ciao 

Innanzi tutto è stata un 'imprudenza mettere insieme i coco dopo soli pochi giorni, senza rispettare il periodo di quarantena, anche alla luce del fatto che la precedente compagna di uno dei due pappagallini è morta, quindi non si può escludere che l'altro non abbia in incubazione un'infezione.

Detto questo, prendere controvoglia con le mani i pappagallini è la cosa peggiore che puoi fare per interagire con loro.possono servire settimane se non mesi o anni per compensare un'azione del genere.

La conquista della loro fiducia dipende per il 50% dal tuo comportamento e per l'altro 50% dalla loro indole caratteriale.Segui con attenzione i consigli presenti su varie discussioni analoghe( cercale con la parola chiave "fiducia") . In generale è meglio procedere singolarmente , ma in caso di soggetti paurosi, è meglio che ti conoscano per un primo periodo stando insieme.

commenti-118801-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

13 Ott 2019 - Commento Blog

La candida è già nell'organismo, ma finché il pappagallino è forte ,non riesce a riprodursi perchè viene tenuta a bada. per questo è molto importante agire sulle difese immunitarie dei nostri uccellini ,che possiamo stimolare con prodotti naturali tipo la propoli e l 'echinacea o con dei probiotici .

La propoli puoi diffonderla nell'ambiente con le apposite apparecchiature( io uso il propolair )oppure anche scaldando su un termosifone della propoli pura: in entrambi i casi la resina si scioglie e i suoi preziosi oli essenziali si diffondono nella stanza.

commenti-118799-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

13 Ott 2019 - Commento Blog

Dovresti portare il corpicino allo zooprofilattico e chiedere un'autopsia per identificare le cause del decesso.se la causa è la candida, sono colpevoli loro(in realtá lo sono a mio avviso lo stesso, dato che c'è sul loro foglio la diagnosi ma non la terapia!).se la causa non è la candida, magari ti identificano il patogeno che ti permetterá di gestire in futuro e se occorrerá l'altra pappagallina.Se invece fosse morto per cause organiche interne, non è infettivo .

Se non ha sintomi, io Peppa adesso non la porterei da nessuno, al max aiuta il suo sistema immunitario a potenziarsi con un bel diffusore di propoli, che sanifica anche l'aria.

Se dovesse invece cominciare a star male, farei fare un esame completo delle feci allo zooprofilattico

commenti-118795-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

13 Ott 2019 - Commento Blog

clau, mi dispiace moltissimo per come è andata a finire, comprendo a fondo come ti senti.

Ti do il mio parere, unicamente sulla base del foglio che hai postato: l'unica positivitá oggettiva pare essere la presenza di candida nel gozzo. la candida insorge spesso come infezione secondaria nei soggetti stressati(e il tuo piccolino purtroppo lo era) e sotto antibiotico. Va curata tempestivamente con la nistatina, oppure il coco muore nel giro di poche ore , come è successo al tuo Squicchi .I coco allevati a mano sono un po più soggetti a sviluppare la candida rispetto ai coco svezzati dai genitori. Sospetto fortemente che sia stata proprio la candida la causa del decesso, perchè purtroppo è capitato anche a me, diversi anni fa , di perdere nel giro di poche ore due pappagalline dolcissime a causa di questo maledetto fungo(come confermò l'autopsia), e come nel tuo caso, anche nel mio c 'era dietro una clinica veterinaria, che sarebbe stata da denunciare .

Ritengo pertanto inammissibile che- dopo la diagnosi di candida nel gozzo- i tuoi veterinari non abbiano dato la nistatina a Squicchi.

La seconda osservazione che faccio sul foglio che ci mostri, è la diagnosi di Giardia (con conseguente somministrazione di metronidazolo, farmaco potente e appastanza epatotossico)mentre nei messaggi tu ci avevi detto che la giardia era un sospetto , ma non l'avevano trovata( e questo risulta anche nel foglio, non compare tra i parassiti trovati): in pratica sembra che abbiano trovato la candida e sospettato la giardia ma che lo abbiano curato per la giardia e non per la candida.

Mi dispiace , ma non approvo assolutamente come hanno operato questi professionisti.

Io, ma si tratta di un parere strettamente personale, mi guarderei bene di affidargli anche l'altra pappagallina.

Ti sono vicina in questo tristissimo momento.

commenti-118788-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

13 Ott 2019 - Commento Blog

Quoto in toto aol65.

I pareri sul forum non sostituiscono la visita dal veterinario, ci mancherebbe.

  Stiamo solo confrontando le nostre esperienze, mi dispiace di queste incomprensioni. Ricordiamoci poi che anche il veterinario può sbagliare, specialmente quando si tratta di pappagallini, visto che purtroppo tanti proprietari di queste creature non sono disposte a spendere centinaia di euro per curare un esserino del valore commerciale di 5 euro: ne consegue che l'esperienza è sensibilmente ridotta rispetto a quella che può riguardare cani o gatti..

Ora, il tuo veterinario e' stato bravo a non fare il prelievo per gli esami completi del sangue, dato che questa operazione potrebbe uccidere anche un soggetto sano.Ma c è chi lo fa, pertanto mi sono solo permessa di consigliarti di opporti all'effettuazione di esami invasivi, nell'ottica del "primum non nocere" che anima da anni questo blog.

Mi fa poi piacere sapere che non è peggiorato, quando dal un tuo messaggio precedente la situazione sembrava improvvisamente precipitata.

Ti auguro tutto il bene per il tuo piccolino, se ti fa piacere e vuoi aggiornarci su cosa gli trovano, nell'ottica di uno scambio di informazioni, siamo qui.    

Ps essere erborista è una grande risorsa per gli uccellini.

Con l'uso delle erbe puoi prevenire e curare molte malattie . nella mia esperienza pratica, ho trovato spesso le cure dolci efficaci e senza effetti collaterali, su esserini di 35 gr di peso.

commenti-118781-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

12 Ott 2019 - Commento Blog

L'abbattimento extra può essere legato all'antibiotico, edè possibile che insorga anche un'infezione micotica secondaria.non vorrei sbagliarmi , ma la giardia si vede dall'esame delle feci.

Comunque io mi opporrei a qualsiasi altra indagine invasiva, come dice aol65, dalle feci si possono desumere molte informazioni.

commenti-118776-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

12 Ott 2019 - Commento Blog

Ciao, ti ringrazio per gli aggiornamenti e mi auguro che tutto finisca bene. In ogni terapia occorre sempre valutare il rapporto rischio-beneficio di quello che si fa. Sicuramente stare li da solo, in un ambiente sconosciuto, con persone sconosciute costituisce una grande fonte di stress.Ho letto meglio il primo messaggio e ho visto che lo stanno trattando per la Giardia, senza aver trovato riscontro dagli esami effettuati: in questo-perdonami- ma non sono d'accordo. Gli stanno anche facendo un antibiotico a scopo preventivo? Tra stress psico-fisico e farmaci a caso il rapporto sopracitato mi pare molto più sbilanciato verso il rischio. Per quale motivo il veterinario ti ha consigliato il burro di arachidi? È un alimento ricco di grassi, che affatica il fegato. Ti faccio un sincero in bocca al lupo

 

Edit: ho ricaricato adesso la pagina e ho visto che il tuo ultimo messaggio è cambiato....come temevo non è finito in buone mani.Se fossi in te , correrei a prendermelo subito . se ha una sola chance di sopravvivere, quella è nella tranquillitá della sua casa, sotto una lampada che possa scaldarlo.

commenti-118767-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

10 Ott 2019 - Commento Blog

La giardia è un protozoo e si cura.

Facci sapere!

commenti-118757-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

10 Ott 2019 - Commento Blog

È possibile.man mano che i piccoli escono trasferiscili in altra gabbia con il padre.Appena sono usciti tutti, ti consiglio di togliere il nido

commenti-118754-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

10 Ott 2019 - Commento Blog

Se già beccano il cubetto, altro iodio non serve.

Anzi, se vedi che il cubetto rosa viene usato più di "ogni tanto" , toglilo per evitare sovradosaggio.

Da quanto dici , al 90% la causa è da cercare in qualcosa di cucinato.

In Germania la cura delle coco è molto più avanti che da noi.guarda su siti locali e fatti consigliare un veterinario aviario nella tua zona.Ho letto spesso blog tedeschi e davvero sembrano molto più avanti di noi!

commenti-118753-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

10 Ott 2019 - Commento Blog

Ribes nigrum

 https://www.cocoriti.com/il-ribes-nero-antinfiammatorio-naturale.html

commenti-118747-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

09 Ott 2019 - Commento Blog

I semi germogliati sono delicati, occorre fare l'operazione con la massima attenzione ed igiene.

Appena spunta la radicina, puoi giá offrirli.

commenti-118744-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

09 Ott 2019 - Commento Blog

Ciao, mi dispiace per la tua perdita.

La dinamica che descrivi, mi fa pensare a un avvelenamento,per via inalatoria o orale.

Fai mente locale a cosa è accaduto quella sera : Hai cucinato con olio? Bruciato qualcosa?lasciato una finestra aperta da cui è entrato un odore strano? Lavato il pavimento con qualche prodotto chimico?

Sono tutte possibili cause di avvelenamento per via inalatoria, anche se l'elenco non è esaustivo.

La seconda ipotesi riguarda i cibi somministrati: il pastone di frutta, aperto da mesi, potrebbe essere andato a male , ma la morte non sono sicura che sarebbe stata cosi immediata.

L'altro indiziato è lo iodio: esattamente che prodotto hai usato e in che dosi?( e per inciso, per quale motivo hai usato lo iodio??)  

commenti-118743-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

09 Ott 2019 - Commento Blog

Ciao, sei certo dell'etá del pullo? 

Quello xhe vedo in foto assomiglia a un uccellino di massimo 15 giorni, a un mese il piumaggio è completo.

Dalla foto non noto anomalie nell'addome, ma solo un gozzo davvero molto pieno(controlla che sia pieno di cibo e non di bolle d'aria).

Il pullo si scarica normalmente?

commenti-118742-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

09 Ott 2019 - Commento Blog

Lasciagli l 'acqua a disposizione sul fondo della gabbia, insieme ai semi, la troverà.

È invece più raro che a 32 giorni siano giá svezzati.

Il padre come si comporta verso di lui?

commenti-118741-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

08 Ott 2019 - Commento Blog

Entrambi i genitori ne devono portare il fattore, se il carattere è recessivo, oppure almeno un genitore deve mostrare il fattore, se questo è dominante.

Per il lutino, serve avere serie verde e fattore ino (sessolegato) in almeno uno dei genitori.

commenti-118722-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

08 Ott 2019 - Commento Blog

Ciao, 

Se non perde sangue, direi di  far niente.

Il rapporto rischio-beneficio in una zona cosi ristretta è ampiamente superiore a 1.

Per il dolore puoi usare qualche estratto naturale antinfiammatorio nel beverino o nel becco.

Solo se pensi che il dolore è molto forte(cocorira molto abbattuta che rifiuta di mangiare) puoi dargli un antinfiammatorio più forte a uso ornitologico nel becco

commenti-118712-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

08 Ott 2019 - Commento Blog

Ciao, 

Considera che i cocoriti "litigano" spesso in presenza di cibo o altalene.

Non è un vero e proprio litigio, si tratta di una forma di possessivitá piuttosto comune(specialmente nelle femmine).

Se ci posti un bel primo piano(nitido!) di Checco, verifichiamo che non sia una Checca?

commenti-118711-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

07 Ott 2019 - Commento Blog

Ciao, 

Saranno tutti serie verde(a meno che il padre non porti il fattore blu, nel qual caso avrai 50% serie blu e 50%serie verde), femmine tutte opali( potrai quindi sessarle con certezza appena sviluppano il piumaggio)e direi anche tutti spangle, essendo il fattore dominante.

commenti-118707-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

07 Ott 2019 - Commento Blog

Ho avuto anche io coppie cosi unite.è una gioia osservarli?

commenti-118706-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

02 Ott 2019 - Commento Blog

I coco , come noi, possono avere piccoli malesseri passeggeri ,che non necessariamente richiedono l'uso di farmaci, oppure semplicemente stanchezza.

Di solito la prima azione da fare quando un coco è solamente arruffato/apatico è metterlo sotto una lampada: il calore spesso costituisce i 2/3 della terapia.

Il rigurgito dei semi verso le tue dita o la sua immagine nella maniglia è un segno di amore o di bisogno di amore, quindi un compagno /a mi sento di consigliartelo. 

commenti-118679-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

02 Ott 2019 - Commento Blog

Ciao,

Le regole sono sempre quelle di rispettare i loro ritmi e prendersene cura(offrire golositá, parlargli con dolcezza , non prenderli mai con le mani ecc)

Se la tua pappagallina è particolarmente diffidente e forastica, la presenza di un compagno di carattere più aperto potrá di sicuro aiutare.

 

commenti-118678-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

02 Ott 2019 - Commento Blog

Ciao,

Penso che se la dinamica è di questo tipo, sia bene per un periodo evitare di farli incontrare.Lascia la piccolina in compagnia con un altro maschietto che sia gentile con lei e lui in un'altra stanza , ovviamente in compagnia.

 

 

commenti-118677-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

27 Set 2019 - Commento Blog

L ' ho osservato anche nei miei.

in mattinata molto vispi, durante le prime ore del pomeriggio invece tendono ad appisolarsi o a svolgere attivitá blande, tipo rosicchiare rametti o intonare motivetti sottovoce.

Poi  riprendono un po di vitalità prima del tramonto, e ne approfittano per rimpinzarsi per bene.

commenti-118620-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

26 Set 2019 - Commento Blog

Il sole è fondamentale per la sintesi di vit D.

Nelle giornate più tiepide e nelle ore più calde puoi aprire la finestra per lasciare che i raggi raggiungano la gabbia senza che vi sia il vetro.

A regime lampada UV specifica per uccelli o integrazione alimentare di vitamina D. 

commenti-118608-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

25 Set 2019 - Commento Blog

I pappagallini quando sono rilassati tendono a poggiare su una sola zampetta.

Quando cammina la poggia?

commenti-118593-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

22 Set 2019 - Commento Blog

È una fortuna quando accade e ritengo che occorra sempre tentare di affiancare loro un nuovo compagno/a.

Tuttavia non tutti i pappagallini hanno lo stesso carattere e non tutti reagiscono allo stesso modo alla perdita...

commenti-118571-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

21 Set 2019 - Commento Blog

Grazie per l'aggiornamento.

I piumini nel nido sono fisiologici?

commenti-118565-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

21 Set 2019 - Commento Blog

Il fatto che due settimane prima un altro coco abbia presentato gli stessi sintomi, fa sospettare che ci sia stato un contagio.se trovi un veterinario raggiungibile in treno puoi portare il tuo piccolo in un trasportino coperto e riparato dalle correnti d'aria

commenti-118564-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

19 Set 2019 - Commento Blog

L'aria nel gozzo potrebbe indicare fermentazione del cibo oppure essere semplicemente aria ingerita dal pullo durante l'imbeccata .

In entrambi i casi non fa troppo bene, perchè più aria c'è meno posto c'è per il cibo.nel primo caso possono sommarsi problemi micotici/batterici.

La speratura è la tecnica che permette di vedere se le uova sono feconde(vedi allegato).

La Speratura delle uova

commenti-118536-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

17 Set 2019 - Commento Blog

Sei sicura che le uova che sta covando sono infeconde?

Hai fatto la speratura? In caso affermativo, ti consiglio di toglierle e non far covare a vuoto la poverina.

Il pullo hai fatto bene a spostarlo all'altra coco: un po di rischio esiste sempre , ma se lo ha accettato dovrebbe allevarlo come un suo pulletto.

commenti-118520-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

15 Set 2019 - Commento Blog

Tutti opali.50% serie blu e 50% serie verde.

 

commenti-118508-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

15 Set 2019 - Commento Blog

Vado a memoria....5-8 gg.

Se qualcuno ha avuto cove recenti, può confermarti/correggere la stima.

commenti-118507-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

12 Set 2019 - Commento Blog

Gli spuntoni sulla testolina confermano che sta mettendo nuovo piumaggio(si tratta di piumette "arrotolate")mentre il becco potrebbe avere qualche problema allo stadio iniziale, ma la foto è poco nitida.

  Il comportamento tranquillo può essere sia caratteriale sia denotare un po di debolezza.

Il fatto che quando ti avvicini torni vigile è positivo.

Queste osservazioni di massima non sostituiscono il parere del veterinario, specialmente la questione relariva al becco.

Se riesci a trattare il piccolo senza stressarlo , puoi provare a ungerglielo appena un pochetto con olio EVO, facendo attenzione a non impiastricciarli il piumaggio o a occludergli le narici.La punta di un cotton fioc imbevuta di poco olio può aiutarti a fare un lavoro preciso.se ci fosse un principio di scabbia potrebbe essere sufficiente.

Tuttavia, se a breve pensi di farlo visitare, ti consiglio di aspettare una diagnosi precisa, per evitare inutile stress al piccolino.

commenti-118484-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

12 Set 2019 - Commento Blog

Ciao Alessandro e benvenuto!

Ti confermo che la verde è una femminuccia.

Riguardo l'allestimento della gabbia, ti suggerisco di aggiungere un'altalena, per evitare litigi, e di togliere lo snack, poco salutare.

Se intendi addestrarli, puoi usare il panico come premio, anzichè lasciarlo fisso in gabbia. Se i tuoi pappagallini avranno possibilitá di uscire un adeguato numero di ore(almeno un paio al giorno, in due o tre momenti diversi), una gabbia 60x40x50 può bastare, se no ti consiglio di orientarti da subito su dimensioni maggiori.

Ovviamente tendo a consigliare la prima opzione(volo libero=maggior salute psicofisica del pappagallino).

I pappagallini nella foto non mostrano problematiche evidenti, ma questo non può sostituire un accurata visita dal vivo e qualche esame non invasivo(delle feci ad esempio).

Mi raccomando, prendi tutte le misure necessarie affinchè la gatta non possa in alcun modo raggiungere la gabbia.  

commenti-118481-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

10 Set 2019 - Commento Blog

Può purtroppo accadere , specialmente se non c 'è feeling tra i due e se sono costretti a convivenza ristretta(ergo...gabbia di anguste dimensioni).

Se poi uno dei due è malato e debole, diventa una preda più facile:(

Ti cambio il titolo, la prossima volta sii più sintetico?

commenti-118472-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

08 Set 2019 - Commento Blog

In genere i pulli di genitori consanguinei sono più deboli e via via di taglia inferiore.Questo anche se i genitori sono sanissimi.

Più deboli non significa per forza "malati", però potendo scegliere meglio decidere di far nascere pulli robusti e con maggiori probabilitá di sopravvivenza.

commenti-118465-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

06 Set 2019 - Commento Blog

Per fortuna si è risolto tutto per il meglio.

Grazie per aver aggiornato la discussione?

commenti-118461-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

06 Set 2019 - Commento Blog

Ciao, fai un video in cui si senta bene anche l audio e postacelo!

commenti-118452-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

05 Set 2019 - Commento Blog

Sicura che il verso sia proprio quello?

Quando chiamano ne usano un altro, squillante, insistente.

E quando vogliono richiamare l'attenzione perchè hanno del disappunto da manifestare , fanno un suono simile allo starnazzo delle anatre.

Comunque poi esistono delle caratteristiche individuali che solo vivendoci insieme potrai imparare a riconoscere.

commenti-118451-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

04 Set 2019 - Commento Blog

Il verso è di fastidio o comunque di gioco aggressivo.  

In questo caso specifico propenderei per il secondo.

commenti-118446-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

03 Set 2019 - Commento Blog

Confermo che si tratta di una giovane femmina, probanilmente sotto l'anno di etá.Una miglior stima dell'età puoi farla basandoti su altri dati, per esempio il tempo che sta con te e come era quando la hai acquistata.

commenti-118441-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

02 Set 2019 - Commento Blog

Aggiungo che a 50 giorni i pulli dovrebbero essere svezzati.sei certa dell'etá?

commenti-118433-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

02 Set 2019 - Commento Blog

Ciao, per poterti dare una risposta più precisa dovrei vedere il video e udire i versetti della tua coco, ma basandomi sulla descrizione dovrebbe essere un gioco di corteggiamento: i pappagallini tendono a eccitarsi facendo becco contro becco, che nel caso di interazione uomo-coco diventa unghia contro becco.

Il compagno potrai inserirlo non appena diventa adulto: molte femmine non gradiscono i pulli.verso i 3 mesi del piccolo, invece potrai metterli insieme.

commenti-118432-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

30 Ago 2019 - Commento Blog

Si, femmina.

commenti-118421-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

29 Ago 2019 - Commento Blog

Se per casetta intendi il nido, è buona norma lasciare che le cpppie si affiatino per bene, oltre che essere certi che abbiano entrambi superato l'anno di etá.ti consiglio la lettura dell'articolo qui sotto.

I grattini sul collo sono un segno di affetto, 

L'amore coniugale tra pappagallini

commenti-118420-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

28 Ago 2019 - Commento Blog

Notizie?

commenti-118415-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

22 Ago 2019 - Commento Blog

Non disponendo di immagini, direi di non intervenire, specialmente se il becco è funzionale. Con lo sviluppo , se ha qualche piccola anomalia, si dovrebbe sistemare.

commenti-118337-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

22 Ago 2019 - Commento Blog

Volare in estate in un ambiente chiuso come una stanza fa spesso questo effetto ai pappagallini.Alcuni hanno una tolleranza minore di altri.

I fattori che influiscono sulla cosa sono la temperatura, il grado di allenamento al volo, il motivo che ha spinto a volare, la lunghezza/durata del volo prima di posarsi.

Per il momento non penserei a patologie a carico dell'apparato cardocircolatorio o respiratorio, anche in virtù del fatto che sono episodi sporadici.

Tienilo comunque controllato in futuro e in caso aggiornaci!

 

commenti-118336-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

22 Ago 2019 - Commento Blog

Potrebbe esser venuto accidentalmente in contatto con qualche sostanza unta/oleosa?

Dall'immagine non sembra un'infezione, fermo restando che non si possono fare diagnosi senza visitare il soggetto dal vivo ed analizzare eventuali essudati.

Ha qualche sintomo?

commenti-118335-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

22 Ago 2019 - Commento Blog

Fuga del pappagallino

commenti-118334-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

20 Ago 2019 - Commento Blog

Il cardo si può dare a cicli come prevenzione, ma la tisana diluita temo faccia poco. Ti consiglio di leggere il post su "Cardo mariano e silimarina " in cocofitoterapia.

Riguardo alle ali, se è un atteggiamento che assume solo in posizione di riposo, non mi preoccuperei troppo

commenti-118299-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

17 Ago 2019 - Commento Blog

Le coppie di fatto non si disfano per l'arrivo di una nuova coco.Alcuni maschietti possono corteggiare altre femmine in presenza della propria, ma poi tornano sempre dalla compagna ufficiale.

In questo caso l'incognita è che il corteggiamento non ha avuto il regolare sviluppo per la presenza delle gabbie, quindi in realtá non possiamo essere sicuri che i due siano davvero innamorati. Di sicuro , a pelle, si piacciono.

Forse, finché non possono venire in contatto, potresti provare a sistemare le due gabbie in modo che non si vedano ne si sentano e osservare i relativi comportamenti 

commenti-118257-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

16 Ago 2019 - Commento Blog

Da queste foto sembra un maschietto

commenti-118253-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

16 Ago 2019 - Commento Blog

Ciao,

Se c 'è stato il colpo di fulmine tra i due, va assecondato assolutamente. Alla piccolina esclusa servirá un nuovo compagno.

Visto che la trovatella viene "da fuori", tieni le gabbie maggiormente distanziate finchè un'accurata visita veterinaria possa darti l'ok per far avvicinare i due innamorati.

commenti-118252-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

16 Ago 2019 - Commento Blog

Ciao, tiene entrambe le ali "basse" o solo una? E lo fa solo in condizione di riposo?

commenti-118251-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

16 Ago 2019 - Commento Blog

Non avendo altri elementi di valutazione, in attesa del veterinario puoi darle del carbone attivato per uso ornitologico: se il malessere fosse stato causato dall'ingestione di qualche sostanza tossica, il carbone la aiuta a disintossicarsi.

commenti-118250-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

13 Ago 2019 - Commento Blog

Prova a mettere annunci in zona, magari qualcuno ha ritrovato il tuo pappagallino.

Viceversa, come ti ha giá detto Aol65, è consigliabile un nuovo compagno, previa quarantena

commenti-118232-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

13 Ago 2019 - Commento Blog

Se l'obiettivo è avere un pappagallino abituato all 'uomo che possa vivere libero dentro casa, che non ci tema e che venga a mangiare dalle nostre mani, non è necessario allevarlo a mano: è sufficiente cominciare a tenerlo in mano e interagire con lui non appena esce dal nido,magari aiutandolo a svezzarsi. Cosi facendo hai il grande vantaggio di poterne comprendere il carattere e scegliere quello che ti sembra maggiormente incline a interagire con noi, meno pauroso, cosa che prendendo un pullo più piccolo al buio non puoi fare. A fare la differenza -nel tempo- non è il fatto di averlo nutrito con la siringa dai 20 giorni o con le mani dai 30, ma la quantitá totale di tempo amore e attenzioni dedicategli durante il corso della sua vita. Il rapporto migliora esponenzialmente nel lunghissimo periodo.

Nel progetto di tenere un pappagallino come PET bisogna inoltre considerare lo stile di vita del nucleo famigliare: in casa deve esserci sempre qualcuno con lui e non è ipotizzabile affidarlo ad altri durante le ferie.

 

commenti-118230-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

08 Ago 2019 - Commento Blog

Se intendi lasciare le due gabbie aperte in tua assenza, te lo sconsiglio: se Celeste entrasse nella gabbia di Stella , accadrebbe il finimondo.

Se invece ti riferisci alle due gabbie chiuse e distanti quanto basta da non potersi punzecchiare attraverso le sbarre, fai prima qualche prova aumentando gradualmente il tempo(da pochi minuti a un paio d'ore) : monitorando con attenzione i comportamenti reciproci, potrai farti un'idea se è una cosa che funziona.

commenti-118195-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

07 Ago 2019 - Commento Blog

I vegetali rendono le feci più morbide e aumentano la parte acquosa, ma non va confusa con la diarrea.

Ritengo - con quanto hai spiegato nell'ultimo messaggio- che hai preso la decisone migliore.

Se i coco sono un po addomesticati e abituati a te, si stressseranno meno.

Alterna il silenzio , che potrá farli riposare, con un po di musica, che li aiuterà a distrarsi,  e con la tua voce, che li rassicurerá.

Eviterei invece se possibile il secondo viaggio dal veterinario: chiedi la cortesia di farti i certificati necessari sulla base della visita giá effettuata ed eventualmente delle feci.

Buon viaggio, facci sapere! 

commenti-118187-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

07 Ago 2019 - Commento Blog

In questo caso temo tu non abbia scelta.

In tua assenza, Celeste dovrá stare da sola oppure con la gabbia vicina (ma non adiacente) a quella dei genitori, ma in questo caso ti consiglio di fare delle prove prima, per vedere come si comporta(se si contorce sulle sbarre nel tentativo di andare da loro , è da escludere).

Una terza opzione è lasciarli liberi tutti e tre in una stanza messa in sicurezza durante la tua assenza, ma poi ti avviso, ci sará da pulire🙈

 

commenti-118186-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

06 Ago 2019 - Commento Blog

Ci dai poche info sulla poverina deceduta.

Etá? Da quanto tempo la avevi? Se da poco, provenienza?

Da quanti giorni stava male? Il problema della respirazione da quanto tempo lo avevi notato?

Gonfiarsi è un sintomo aspecifico di malessere.

Fai bene a disinfettare la gabbia, ma nell' ottica del "primum non nocere", intervieni sul pappagallino rimasto solo se disponi di una diagnosi.

Potrebbe farla anche il veterinario, se le porti la pappagallina deceduta.

Idealmente andrebbe fatto un esame necroscopico, per capire la causa del decesso, che può essere di origine infettiva o organica(un tumore o organi ingrossati che interferivano con la respirazione): in questo secondo caso, il secondo pappagallino non sarebbe a rischio.

commenti-118180-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg