Geavet

COCORITI.COM

Portale del pappagallino ondulato

Accessi totali: 5228926
Accessi oggi: 953

Clo , atletica, pappagallini e matematica

clo
ADMIN
Occupazione:  Insegnante di matematica
Interessi:atletica,matematica,cocorite,calopsite,inseparabili
Sito web:www.cocoriti.com
Pagina Facebook
Clo , atletica, pappagallini e matematica

Mi chiamo Claudia,ma per gli amici da sempre Clo:ho 2 grandi passioni, l\'atletica,che pratico da anni tra un infortunio e l\'altro,e quei meravigliosi, intelligenti , leggeri ,veloci e coloratissimi pappagallini comunemente chiamati cocorite, a cui dedico questo sito.Il mio lavoro vero c\'entra poco sia con l\'una che con l\'altra passione, in quanto insegno matematica alle superiori:-)

Visualizza tutti i post
Visualizza solo i post personali
Solo post pubblici
Solo foto
Solo video
Selezione corrente: Archivio completo

23 Mag 2019 - Commento Blog

Ottimo! Se vuoi postaci una foto dei piccolini.

Se torni allo stesso negozio ti consiglio di portarti dietro la pappagallina, se aveva un compagno ed è ancora li, potrebbe farsi individuare.

commenti-117485-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

23 Mag 2019 - Commento Blog

La muta e il cambio repentino di comportamento possono non essere collegati.

La muta senz'altro indebolisce il pappagallino e puoi aiutarlo in questo con l'alimentazione e integratori naturali, come il polline.

Il secondo aspetto- se persiste- va indagato.

commenti-117484-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

22 Mag 2019 - Commento Blog

Ciao,

Considera che la tua cocorita adesso potrebbe essere spaventata e traumatizzata.Se l'hai presa in negozio in una gabbia di suoi simili, è possibile che tu l'abbia sepatata dal suo amore, e questo potrebbe rendere difficile avvicinarla.

Consiglio di non sommare stress allo stress, e per qualche giorno di avvicinarti alla gabbia non più di 5 o 6 volte al giorno, per portarle nuovo cibo, cambiare l'acqua, o altre operazioni di routine.

In queste occasioni parlale con tono dolce e basso, salutala, chiamala per nome, in modo che inizi a conoscerti e a capire che ti prendi cura di lei.

Aumenterai il tempo con lei man mano che la vedrai più tranquilla.

Il consiglio è di prenderle un compagno. 

commenti-117477-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

22 Mag 2019 - Commento Blog

Per il cardo mariano, c 'è un post dedicato.lo trovi qui a destra tra i topic in evidenza

commenti-117474-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

22 Mag 2019 - Commento Blog

Ciao,

I fratelli non avranno alcun problema a condividere lo stesso spazio....anzi , è possibile che stringano affettuosi legami.

Nessun problema dal loro punto di vista.In ottica di un'eventuale futura riproduzione, potresti avere pappagallini di taglia più piccola e di salute più delicata.

commenti-117473-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

21 Mag 2019 - Commento Blog

Che bello!! Felicitazioni🎊🎉

Puoi sbirciare dall alto, magari quando la madre è fuori dal nido , per non disturbarla.

commenti-117466-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

20 Mag 2019 - Commento Blog

Come facciamo a risponderti senza sapere che patologia ha la tua cocorita?

L'antibiotico di solito debilita , per questo è fondamentale effettuare accurate analisi per individuare il ceppo batterico responsabile dell'infezione e dare il farmaco specifico che -se da una parte debilita il pappagallino dall'altra lo libera dall'infezione.

Se invece si sbaglia antibiotico, il pappagallino viene bombardato su due fronti e spesso non ce la fanno.

Ti consiglio di chiedere pertanto al tuo veterinario se gli effetti che stai riscontrando sono "normali" o se la terapia va integrata.

commenti-117460-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

20 Mag 2019 - Commento Blog

Non va sempre dato.

Consideralo un integratore da dare per brevi cicli mischiato al pastone come prevenzione nei momenti in cui può esserci un maggior rischio di infezione o in presenza di feci non perfette , in attesa di un (rapido)consulto con il veterinario.

commenti-117457-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

19 Mag 2019 - Commento Blog

Ciao,

Le cause delle uova infeconde possono essere molteplici, tra cui anche un errato accoppiamento(se non vi è il contatto delle cloache, la fecondazione non può avvenire).

Tuttavia- visto il numero di insuccessi registrato, propenderei per altre cause, eventualmente da indagare.

commenti-117439-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

18 Mag 2019 - Commento Blog

L'aglio conferisce all'acqua un odore(e probabimente sapore) talmente disgustoso che i pappagallini piuttosto che bere si lasciano morire di sete😱

Ci sono tanti fitotetapici con proprietá antibatteriche, meglio tollerati: l'echinacea, la propoli, oppure un valido probiotico.

Se fai un giro tra gli articoli, puoi trovare dettagli, uno te lo allego per comodità qui sotto.

Integratori naturali nella dieta dei pappagallini

commenti-117435-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

18 Mag 2019 - Commento Blog

Il laureando ha effettuato un esame delle feci?

commenti-117433-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

17 Mag 2019 - Commento Blog

Per il discorso nido, hai fatto un ottimo riassunto.

Si riprova dopo qualche mese, sempre all'inizio della primavera o alla fine dell'estate.

Perchè separare coppie che si desiderano?

Sarebbe una cattiveria gratuita.

commenti-117424-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

16 Mag 2019 - Commento Blog

Forse ti può aiutare la lettura di questo articolo in merito, visto che statisticamente è un fatto diffuso

L'amore coniugale tra pappagallini

commenti-117420-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

16 Mag 2019 - Commento Blog

Ciao, 

Penso che la scelta di adottare(termine che mi piace più di allevare)degli animali, che siano canarini, cocoriti, gatti, cani o tartarughe, sia una scelta matura che vada soppesata a priori: la cura degli animali richiede in tutti i casi cura dell'igiene, d'alimentazione, della salute fisica e psicologica(chiudere in una gabbia un pappagallino da solo - pur con i migliori cibi e la miglior pulizia- è molto distante da un atto d'amore).

Purtroppo c'è ancora troppa gente in giro che crede che gli animali siano forme di vita puramente istintive, senza sentimenti.e invece ne hanno, eccome se ne hanno.

Quindi solo tu puoi rispondere alla tua domanda, facendo un'attenta analisi delle cose a cui dovrai rinunciare nel ciclo di vita dei tuoi piccolini(alcune saranno rinunce o impegni quotidiani, altri saranno di tipo economico), mettere tutto sulla bilancia e tirare le conclusioni.

 

 

commenti-117410-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

16 Mag 2019 - Commento Blog

Ciao e benvenuto.

Dalla foto non si apprezza la scabbia.Eviterei in futuro di usare il neoforactil a scopo preventivo e soprattutto mai direttamente adosso al pappagallino.

I coco stanno spesso in equilibrio su una sola zampetta, quando stanno bene e sono rilassati.

La polverina bianca che descrivi, fa parte del normale processo di muta/desquamazione.

Valuterei l'ipotesi di dare un compagno/a al tuo pappagallino.

commenti-117409-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

16 Mag 2019 - Commento Blog

La coco gialla mi pare molto giovane(giá il fatto di non riuscire a distinguere con certezza il sesso è indicativo di ciò) e il nido si da ai coco adulti che stanno insieme da un po, non ai piccoli😉

Anche agli adulti tuttavia è cosa buona toglierlo se in 10 gg non arrivano le uova.

Due coco dello stesso sesso possono amarsi come e più di coco che di sesso opposto, specie se maschietti.Ti lascio una storia qui sotto....

L'amicizia che salva la vita

commenti-117408-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

15 Mag 2019 - Commento Blog

Aggiungo che è opportuno evitare di usarlo in presenza di infezioni accertate o sospette di tipo micotico.

commenti-117400-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

13 Mag 2019 - Commento Blog

Metti un primo piano nitido della femmina?

commenti-117367-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

12 Mag 2019 - Commento Blog

Ma che bello! Grazie per l'aggiornamento.

In fase di svezzamento sará normale(e auspicabile) che perda qualche grammo.

Tra tre o quattro giorni dovrebbe spiccare il primo volo, fai in modo che si trovi in un ambiente sicuro, perchè spesso al primo volo finiscono con sbattere contro qualcosa...

commenti-117356-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

12 Mag 2019 - Commento Blog

Ciao,

Di solito si consiglia di aspettare l'anno di etá per la femmina.

Tuttavia i comportamenti che descrivi, sono quelli che di solito precedono la deposizione.

commenti-117355-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

12 Mag 2019 - Commento Blog

Ciao,

Abbiamo giá avuto casi in cui l 'olio ha provocato la perdita di piumaggio perioculare come quello che vedo in questa foto.

Sotto le ali è normale che il piumaggio sia più rado.

Sospendi l'applicazione di olio che contro eventuali acari delle piume non serve.

Se il pappagallino si gratta qualche volta durante il giorno è normale( anche sfregando il becco),fa parte della normale operazione di toelettatura.

commenti-117354-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

10 Mag 2019 - Commento Blog

Imparare a parlare è in genere voglia di comunicare.Se avessi avuto due allevati a mano, probabilmente non avrebbero avuto questa necessitá.

Nella mia famiglia, vista l'inferioritá numerica, sono io che ripeto parole in cocoritese😂😂

commenti-117336-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

10 Mag 2019 - Commento Blog

Anche secondo me ha tra i 24 e i 26 gg.

Sono contenta che abbia preso a mangiare con appetito!!😊

commenti-117335-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

09 Mag 2019 - Commento Blog

I cocoriti possono avere personalitá spiccate e comportamenti assolutamente paragonabili a certi atteggiamenti umani: tengono il muso, studiano la vendetta da servire su piatto freddo, incamerano cose che non gli piacciono e poi scoppiano tutti insieme.....e potrei continuare la lista, anche di aspetti positivi, solo riferendo quanto osservato direttamente.

Ma torniamo alla domanda specifica: dici che lei lo rifiuta ma se li separi lo cerca, ho capito bene?

Da quanto descrivi , sembra che in queste ultime ore lui si sia stufato di "subire" e stia reagendo....è così? Se si, ho giá visto questa scena, può accadere anche ai coco di temperamento pacifico.

Potrebbe essere un fatto transitorio, magari legato a qualche dinamica tra i due che ti è sfuggita.Prova a seguire l'andamenro nei prossimi giorni e facci sapere!

commenti-117326-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

09 Mag 2019 - Commento Blog

Ciao,

È normale faticare a fargli accettare la siringa i primi giorni, ma non bisogna arrendersi perchè per un uccellino di quell'etá passare dall'essere vispo ad essere in fin di vita difficilmente recuperabile , è un attimo.

Il fatto che di notte pigoli anzichè dormire significa che ha fame.idem il fatto che cerca di attaccarsi al tuo dito.

Se leggi con cura le guide sull'allevamento a mano(cosa che avresti dovuto fare prima e non ora!) scopri che è importante pesare il pullo prima e dopo l'imbeccata e che la quota minima di pappa è il 10% del peso corporeo prima dell'imbeccata(in un pullo di 25 gr sarebbero 2,5 gr)

Stiamo parlando tuttavia di percentuali minime di sopravvivenza, mentre le dosi ottimali variabo tra il 15 e il 20%(3,5-5 gr su un pullo di 25 gr).

Regolarsi sul gozzo alle prime esperienza non è consigliabile, perchè il gozzo può anche gonfiarsi di aria e se non si ha sufficiente esperienza , si rischia di scambiarlo per un gozzo pieno.

Ricordati che i pulli tendono a rifiutare la pappa fredda anche se affamati.

Lascia la siringa a bagnomaria a 42 gradi tra un'imbeccata e l'altra, in modo che ogni volta che gliela avvicini   al becco sará calda quanto basta(39-40°)

commenti-117325-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

09 Mag 2019 - Commento Blog

Ciao,

Dalla foto non sembra avere scabbia.

Di solito la cera di pappagallini maschi tende ad assumere una colorazione marrone in caso di vecchiaia oppure per la presenza di squilibri ormonali o tumori.

Però dall'immagine non si capisce se la base della cera(verso l'attaccatura del becco)sia marrone oppure è un effetto della foto.

Per le piume all'attaccatura superiore, guardalo da vicino per escludere che lo scuro possa essere qualche goccina di sangue coagulata. 

 È possibile che si sia semplicemente sporcato oppure abbia perso qualche piuma proprio in quel punto.

commenti-117323-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

09 Mag 2019 - Commento Blog

Ciao,

Se il tuo pappagallino è sempre stato con voi per 4 anni, è possibile che non accetti un suo simile.

In ogni caso, ritengo che occorrerebbe un po di tempo affinchè i due abbiano il tempo di conoscersi, innamorarsi e decidere di volersi riprodurre.

Le mie ovviamente sono supposizioni teoriche basate su quanto ho avuto modo di osservare direttamente, prendile pertanto con beneficio d'inventario.

Benchè di solito tenda sempre a consigliare il contrario(un uccellino ha diritto di passare la sua vita con un suo simile),se il tuo pappagallino è felice , c'è sempre qualcuno con lui, non mostra comportamenti autolesionistici, non andrei ad alterare un equilibrio costruito e durevole da 4 anni!

commenti-117322-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

09 Mag 2019 - Commento Blog

Ciao Daniele, è assolutamente normale che un pappagallino in compagnia di un suo simile diventi un po più forastico verso di noi, e questo è tanto più evidente quanto più il secondo pappagallino ha paura.

Con il tempo e tanta dedizione si abitueranno a te.

commenti-117321-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

05 Mag 2019 - Commento Blog

Ciao,

Inizio con dire che mi pare un miracolo che un pullo di 14 gg possa stare 3 giorni sul fondo della voliera senza morire: a quest' etá bastano 24 ore (o meno!) senza cibo per morire, e il processo è reso ancora più rapido dalle temperature "fredde" che vi sono fuori.

Se sei sicura che sia stato fuori dal nido per tre giorni, allora qualche adulto deve averlo necessariamente nutrito nel frattempo.

Il fatto che all'inizio rifiutino la siringa è normale, ma come vedi si è giá abituato.Il segreto sta nella temperatura della pappa, che deve essere bella calda(ovviamente non deve scottare) per essere istintivamente accettata subito.Se il pullo la sente fredda o comunque a temperatura ambiente, tende a rifiutarla, anche se affamato.

Un trucco è quella di lasciare la siringa a bagnomaria alla temperatura giusta(40-42 gradi) estraendola solo per i pochi secondi che occorrono per darne una "boccata" , e poi rimettendo subito la siringa a bagnomaria.In questo modo la pappa non si raffredderá.

Se ti va, tienici informati sulla crescita del piccolo, aggiornando questo post.

commenti-117291-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

05 Mag 2019 - Commento Blog

Bene. Sono contenta che di salute fisica stia meglio.

Prenderei in esame di dargli un compagno, per migliorare anche la salute psicologica.

commenti-117290-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

04 Mag 2019 - Commento Blog

La pipi non si deve vedere: ci metti una foto delle feci?

Le feci della notte sono in unico mucchietto o sparse qua e lá sul fondo della gabbia? Mettendo un foglio di scottex pulito di sera prima di dargli la buonanotte e osservando la disposizione delle feci il mattino successivo, puoi avere un'idea della qualitá del riposo del tuo pappagallino.

Dormire troppo* di giorno denota comunque-in soggetti giovani-che c'è del malessere sottostante.

 

* la pennichella nelle prime ore pomeridiane è invece "normale".

commenti-117278-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

01 Mag 2019 - Commento Blog

Quoto Denny89

La strategia migliore in questi casi e dare poca pappa(giusto per stimolare l'appetito) e poi lasciare che si sfamino da soli.Seguire l'esempio di un altro pappagallino giá svezzato può accelerare di molto il processo!

 

commenti-117242-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

01 Mag 2019 - Commento Blog

Ciao,

Hai provato a isolare la coppia con il nido?

commenti-117241-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

30 Apr 2019 - Commento Blog

Può succedere che il piumaggio si sposti quando il gozzo si gonfia.se è una femmina che sta imbeccando, può essere normale, stai tranquilla

commenti-117234-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

30 Apr 2019 - Commento Blog

Anche a me sembrano maschio(quello di sx) e femmina, ma sono ancora piccini e possono riservare sorprese.Il maschietto sembra un ancestrale.

commenti-117227-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

29 Apr 2019 - Commento Blog

Tutti serie verde , a meno che il pezzato non sia portatore di blu.

Metá pezzati e metá no. Poi possono esserci varianti dovute ad altri fattori nascosti 

commenti-117221-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

29 Apr 2019 - Commento Blog

Sul caso specifico ti hanno giá risposto.

Aggiungo che valuterei seriamente di affidare a qualcun altro che sappia prendersene cura come si deve quel povero pappagallino, visto che lasciare in gabbia 5 o 10 giorni un uccellino (da solo per lo più) è una tortura sia fisica che psicologica, e a mio avviso ci potrebbero essere gli estremi di "maltrattamento animale".

Sperando sopravviva , ovviamente.

commenti-117220-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

29 Apr 2019 - Commento Blog

Il fratellino è dolcissimo.

Quindi era una pulletta la piccola venuta a mancare...😔

Sicura che non sia morta subito dopo che le hai dato l'acqua con la siringa?

È possibile che abbia ingerito qualcosa di tossico(una graffetta metallica, un pezzettino di plastica, ma torno a ribadire che reputo molto basse le possibilitá che il colpevole sia stato il savoiardo): quando sono piccini bisogna stare doppiamente attenti .

Grazie per gli auguri e buone cose anche a te e al tuo pappagallino😊

 

commenti-117219-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

28 Apr 2019 - Commento Blog

Se la seconda ha le sbarre orizzontali , andrei su quella visto che è anche un po più grande.Considera che la gabbia più grande che puoi trovare è comunque troppo piccola se non hanno la possibilitá di volare liberi . Se invece hanno questa possibilitá, può andar bene anche di qualcosa di più modesto.

 

commenti-117203-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

28 Apr 2019 - Commento Blog

Ciao , mi dispiace per la piccolina.

Escluderei il savoiardo, a meno che non fosse imbevuto di veleno per topi.

I pappagallini possono morire di cause naturali oltre che di incidenti domestici, avvelenamenti ecc.

L'unico modo per conoscere la causa è l'autopsia.

commenti-117202-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

27 Apr 2019 - Commento Blog

Ciao, 

Penso che -con il tempo-potresti avere due cocoriti come kiko, che salgono a mangiare sulle mani quando vogliono loro, pur mantenendo una certa indipendenza affettiva.

È possibile che inizialmente diventino entrambi un po più forastici: forse potresti fare conoscenza del nuovo prima tu, dedicando delle ore all' uno e all'altro separatamente. Per il pappagallino in arrivo si tratterebbe di prolungare un po la fase dell'allevamento a mano, che come ribadito tante volte, non deve concludersi con lo svezzamento del piccolo, ma dura tutta la vita.Un allevato a mano di 8-10 anni ben curato per tutti gli 8-10 anni, è molto meglio-in termini di relazione con noi- di come era a 2-3 mesi di etá.

Alla luce di ciò, comprenderai come Il fatto che la nuova pappagallina sia allevata a mano, può aiutare un po nei primi tempi, ma otterresti probabilmente risultati analoghi con un pullo appena svezzato.

Per la fase conoscitiva dei due, se sei sicura dello stato di salute di entrambi, puoi anche evitare le due gabbie, monitorando attentamente il reciproco comportamento durante le prime ore di convivenza: una spuccata reazione di antipatia reciproca deve essere individuata e corretta subito.

Tieni presente che alcuni adulti -specie le femmine- sono poco gentili con i pulli: meglio pertanto che il più puccino abbia almeno 3-4 mesi di etá.

commenti-117195-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

24 Apr 2019 - Commento Blog

Finchè i piccoli sono nel nido lascia che sia pure la madre a nutrirli.Appena usciranno se ne occuperá il padre.Se davvero la femmina sta meditando un'altra cova, è meglio togliere il nido appena i piccoli saranno fuori.

Forse il secondo nido suggerito dal negoziante era inteso come un rifugio per i piccoli da mettere sul fondo della gabbia per pochi giorni: infatti nei primissimi giorni dopo l'uscita , alcuni piccoli dormono comunque nel nido.

Tieni monitorato che non vi siano reazioni aggressive della madre verso i pulletti.

commenti-117168-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

23 Apr 2019 - Commento Blog

In generale con la cottura vanno perse molte vitamine, per questo è preferibile abituarli a cibi crudi, possibilmente bio e ben lavati.

commenti-117160-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

23 Apr 2019 - Commento Blog

considera che, per le femmine in particolare , il nido diventa un forte stimolatore alla riproduzione, a partire dai 7-8 mesi.

La presenza costante di questo elemento puó causare squilibri in un senso o nell'altro(stimolare la continua e/o precoce deposizione di uova con tutti i rischi connessi oppure non essere riconosciuto con la giusta funzione qualora si desiderasse una cova).

Ribadisco il consiglio di Aol65 di toglierlo.Se proprio vuoi lasciarlo ancora un po-visto che il pulletto ha solo 35 gg- non superare comunque i 2 mesi di etá.

commenti-117155-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

21 Apr 2019 - Commento Blog

Sotto le ali è normale che il piumaggio sia più diradato.

Il punto 2 non l' ho capito

commenti-117142-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

20 Apr 2019 - Commento Blog

È incredibile come la madre sia riuscita a nutrirlo ugualmente...cosa che invece non vedo agevole quando dovrá imparare a farlo da solo.

Il fatto che sia meno sviluppato dei fratelli può essere legato alle difficoltá di alimentazione connesse all'handicap.

Non mi è mai capitato un caso del genere, non so se con qualche tipo di tutore sia possibile raddrizzargli il collo. 

commenti-117138-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

20 Apr 2019 - Commento Blog

In pratica hai tolto il nido per 20 giorni e poi lo hai ridato??

Si, l'accoppiamento avviene di giorno, spesso di mattina e al rrisveglio.

commenti-117136-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

20 Apr 2019 - Commento Blog

Oh poverino😢 Quel segno rosso-violaceo alla base del collo che si vede dalla foto è una ferita? Da quanto tempo è in queste condizioni?

commenti-117134-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

20 Apr 2019 - Commento Blog

Ciao, Ti invito innanzi tutto a leggere il regolamento e a rispettarlo(x questa volta il titolo te lo cambio io).

Se vola giá così bene forse ha più di 30 gg e in questa fase è il padre che se ne prende cura insegnandogli a mangiare.

Ti consiglio di dargli la spiga di panico e la scagliola, che sono i semi più facili da mangiare. Controlla i quantitativi di feci, tienilo pesato e prova almeno una volta al giorno(di sera) a dargli una pappa da imbecco calda con il cucchiaino o la siringa

commenti-117132-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

20 Apr 2019 - Commento Blog

Ciao,

Che tipo di esami e diagnosi ha fatto per prescriverti un antibiotico?

commenti-117131-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

20 Apr 2019 - Commento Blog

Dalla foto non si capisce un granchè.inseriscine una nitida e fatta bene

commenti-117130-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

20 Apr 2019 - Commento Blog

Benissimo benny!😀

Rox, a una coppia che sta insieme da due settimane NON si da il nido!!!!

commenti-117125-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

17 Apr 2019 - Commento Blog

Nel video si osservano beccatine di corteggiamento del maschio.

commenti-117116-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

16 Apr 2019 - Commento Blog

Ciao,

Spesso le femmine lavorano nel nido , scavando la conca giá presente o allargando il foro d'entrata.Se pertanto la senti trafficare, è normale ☺

commenti-117100-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

15 Apr 2019 - Commento Blog

Non c'è una regola.possono accoppiarsi tutti i giorni, più volte al giorno o meno spesso.

commenti-117097-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

14 Apr 2019 - Commento Blog

A me sembrano una coppia.

In genere la femmina interessata al nido ci mette meno di 15 giorni per entrarci.Puó darsi che il maschio lo abbia scambiato per un rifugio.

Da quello che descrivi, non sembra vi sia interesse di riproduzione attualmente.Toglierei il nido e proverei a questo punto dopo l'estate.

commenti-117094-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

14 Apr 2019 - Commento Blog

Se i due vanno d'accordo, con il tempo potrete trovare un bell'equilibrio a tre , che a mio avviso è lo scenario migliore: pappagallini comunque fiduciosi ed affettuosi con te, ma che abbiano un forte legame tra loro.

Ovviamente non avrai in "esclusiva" il loro amore, ma questo ti renderá più libera di gestire i tuoi impegni quotidiani senza il pensiero che il tuo pappagallino è a casa da solo che soffre.

Ci vuole pazienza, i rapporti si costruiscono e si consolidano con il tempo.

 

commenti-117076-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

13 Apr 2019 - Commento Blog

Ma loro due insieme cosa fanno? Si cercano e mostrano simpatia reciproca oppure il contrario?

commenti-117072-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

13 Apr 2019 - Commento Blog

E il nido da quanti giorni lo hai dato?

commenti-117071-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

12 Apr 2019 - Commento Blog

Se lo hai preso in negozio, è più probabile la prima ipotesi...magari gli è stata data qualche imbeccata, ma se è così pauroso, di certo non è stato tirato su con la dovuta cura.

Ribadisco che allevare a mano non è solo dar da mangiare al pullo....occorre dedicarsi in toto al piccolino, in modo che cresca riconoscendoci come porti sicuri.

Poi ,dopo questa prima fase, inizia quella che dura tutta la vita , a suon do dedizione e amore costante.

Il tuo pappagllino almeno sale sul dito? 

commenti-117066-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

12 Apr 2019 - Commento Blog

Specifico che in 15 giorni un allevato a mano non si inselvatichisce, a meno che in questi 15 gg non venga pesantemente maltrattato.

Concordo con Aol65 sul becco.

commenti-117063-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

10 Apr 2019 - Commento Blog

Si abitueranno anche loro alla siringa...usa la pappa appena un pochino più calda, per invogliarli.è difficile che riescano giá a saziarsi adesso con la spiga.

 

commenti-117053-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

09 Apr 2019 - Commento Blog

Gli elementi che ci fornisci non permettono di fare ipotesi: in realtá ci sono tanti piccoli dettagli che si sarebbero dovuti osservare(cambio di aspetto delle feci, cambio delle abitudini alimentari-mangiava di meno/beveva di più),cambio del tempo passato a dormire durante il giorno....ecc).

Se sei assolutamente sicura che non aveva manifestato prima alcun sintomo-anche minimo- oltre ad una malattia cronica è possibile pensare a un arresto cardiaco , un blocco intestinale o banalmente il fatto che la sera prima non avesse mangiato a sufficienza.Questo puoi verificarlo tastandogli il gozzo per vedere se è pieno o vuoto, oltre che osservare se ci sono feci .

commenti-117038-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

09 Apr 2019 - Commento Blog

Ciao e benvenuta!

Che delizia il piccolino😍😍

5 gr di pappa per un uccellino di 25 gg e 40 gr è proprio il minimo di sopravvivenza.

Ti suggerisco di regolarti sul gozzo , che deve essere bello pieno.A occhio e croce penso che almeno una siringa e mezza(7,5gr) a pasto e quasi due nell'imbeccata serale siano valori adeguati, specialmente se il piccolo mostra di gradirli(se invece li rifiutasse , il discorso cambia).Puoi imbeccare i tre pappagallini allo stesso orario, uno dopo l'altro.

Qui a destra tra i TOPIC IN EVIDENZA c'è la relazione di un utente sull'allevamento a mano, con tanto di pappa e peso per ogni imbeccata! Ti consiglio di darci un'occhiata!

Aggiornaci sulla crescita dei tre inglesini☺

commenti-117037-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

08 Apr 2019 - Commento Blog

Ciao, potrebbe avere malattie, parassiti come essere perfettamente sano.

La quarantena come dice la parola, dura 40 giorni.

Osserva feci e comportamento .Se sono normali io farei comunque un ciclo di fermenti(aves nel beverino o nel cibo) seguito da uno di polline , per rinforzarlo.

commenti-117027-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

07 Apr 2019 - Commento Blog

Puoi cominciare a eliminarne una approfittando di un momento in cui la madre è fuori dal nido.dopo un paio di giorni puoi rimuovere la seconda.

La terza lasciala almeno finchè il pullo non è completamente ricoperto dal piumino bianco: in questo modo la madre, per covare l uovo rimasto, passerá piú tempo nel nido, scaldando il piccolo.

commenti-117009-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

05 Apr 2019 - Commento Blog

Ciao, dovrebbe trattarsi di un serie blu FGI cannella.

Attendiamo comunque il parere di qualcuno ferrato in mutazioni.

commenti-116997-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

03 Apr 2019 - Commento Blog

La foto non è molto chiara.La cera marrone è normale nelle femmine sessualmente mature, ma un veterinario -notando una cera troppo scura(simile a quella della foto precedente) in una mia cocorita,mi disse che poteva riflettere qualche squilibrio a livello ormonale.Tieni controllato quanto tempo permane così scura e se hai occasione di parlare con un veterinario prova a chiedere a lui, di più non so dirti.

commenti-116984-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

02 Apr 2019 - Commento Blog

Ciao...il becco è diventato così da un giorno con l'altro??😨

commenti-116974-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

02 Apr 2019 - Commento Blog

Da quanto descrivi mi sembra comunque che si vogliano bene....ci metti il link a un video che mostri i momenti di aggressivitá del maschio verso la femmina?

commenti-116972-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

01 Apr 2019 - Commento Blog

Le mutazioni sembrano quelle che hai detto.Aspettiamo che il serie blu completi il piumaggio, cosi da capire se veramente è un pezzato.Se lo fosse, sarebbe recessivo, visto che nessuno dei due genitori è pezzato;l'unica spiegazione che mi viene in mente è che entrambi i genitori siano portatori del gene pezzato recessivo.

commenti-116970-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

31 Mar 2019 - Commento Blog

Una convivenza di un mese è a mio avviso troppo breve per dare il nido.

Inoltre la femmina ha la cera di un marrone particolarmente intenso(se non è un effetto della foto) e forse sarebbe utile il parere di un veterinario.....

commenti-116966-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

30 Mar 2019 - Commento Blog

Sono senz'altro comportamenti che denotano interesse .

Etá della coppia? Da quanto tempo stanno insieme?

commenti-116950-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

30 Mar 2019 - Commento Blog

Puoi cercare nella tua zona appassionati con una voliera ampia ma non sovraffollata, visitarla, valutare lo stato degli uccellini e far due chiacchiere con l'allevatore: ciò ti aiuterá a trovare per il tuo pappagallino una sistemazione adeguata.

commenti-116949-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

30 Mar 2019 - Commento Blog

Potrebbe essere servito invece: hai fatto bene a separarli ai primi sintomi di malattia.inoltre -quando possibile- è meglio non far loro conoscere la morte.

Se il maschietto sta attualmente bene, non dico che sia fuori pericolo , ma ci sono speranze che non sia stato infettato.

In bocca al lupo, facci sapere.

commenti-116941-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

30 Mar 2019 - Commento Blog

Ciao,

È possibile che se la poverina ha avuto una malattia infettiva, potrebbe manifestarsi anche nell'altro.Quale è stata la diagniosi dei veterinari?

Come è stato il decorso della malattia?

Sarà sicuramente il caso di dare al maschietto una nuova compagna, ma non prima di aver accertato il suo stato di salute.

commenti-116939-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

30 Mar 2019 - Commento Blog

Non puoi forzare un'unione !

Immagina di essere chiuso in una stanza con una ragazza che proprio non ti piace e magari ti sta pure un po antipatica , e di dover per forza creare una famiglia con lei : come ti sentiresti?

Ti consiglio la lettura dell'articolo qui sotto

L'amore coniugale tra pappagallini

commenti-116938-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

29 Mar 2019 - Commento Blog

Senz'altro... Ciò non toglie che il volo libero sia una pratica salutare per tutti, allevati a mano e non !!!

commenti-116936-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

28 Mar 2019 - Commento Blog

si, non si può escludere che possa esserci un legame. 

Sottolineo tuttavia che la mia è solo un'ipotesi, non una diagnosi 😉

commenti-116929-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

28 Mar 2019 - Commento Blog

Ciao, si puoi aprire la gabbia in una stanza precedentemente messa in sicurezza , e aprire la porticina della gabbia: è fondamentale che siano loro a scegliere se e quando uscire.

Il cibo presente solo nella gabbia, le invoglierá a rientrare.

Essendo selvatiche, l'unico modo per farle rientrare forzatamente, è di prenderle dopo aver fatto penombra nella stanza: tuttavia esiste il rischio che possano spaventarsi(se la presa non è ben salda) e volare al buio, con possibilitá di andare a sbattere. Suggerisco prudenza.

commenti-116928-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

27 Mar 2019 - Commento Blog

Ciao,

Dalle analisi è emerso qualcosa?

commenti-116909-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

27 Mar 2019 - Commento Blog

Femmina

commenti-116908-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

27 Mar 2019 - Commento Blog

Si tratta di un tipico verso che fa la femmina quando chiede l'imbeccata al maschio.

È un verso che ricorda quello che fanno i pulli quando cercano l'imbeccata della madre e ritengo sia indice -nella femmina- di un bisogno di sentirsi particolarmente coccolata e protetta dal suo compagno.L 'ho osservato in qualche occasione anche al di fuori dalla cova.

commenti-116903-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

26 Mar 2019 - Commento Blog

Riesci a fare una ripresa in cui si senta chiaramente il tipo di cinguettio che fa?

commenti-116891-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

25 Mar 2019 - Commento Blog

Ciao, si mi sembra nella norma.

 

commenti-116880-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

25 Mar 2019 - Commento Blog

Ciao,

Mi sento di consigliarti innanzi tutto di tutelare l'incolumitá degli altri due, e quindi evitargli il contatto con questa femmina, che dalla descrizione ha tutte le caratteristiche di potenziale cococida.

Riguardo l'eccessivo nervosismo/aggressivitá di questa cocorita, non escludo che vi sia alla base qualche squilibrio ormonale, ma per questo dovresti sentire il parere di un bravo veterinario.

Nel frattempo cerca di gestirla lasciandole il volo libero, riducendo le ore di luce e magari diffondendo nella sua stanza una sinergia di oli essenziali ad azione tranquillizzante(vedi articolo).

Magari ha bisogno anche di un compagno, ma per questo bisognerebbe che se lo scegliesse lei in un gruppo , e non mi sembra semplice, visto il rischio che potrebbe aggredire e ferire/uccidere chi non le va a genio.

commenti-116879-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

24 Mar 2019 - Commento Blog

Ciao,

Giá l 'ultima domanda che poni mi porta a consigliarti di prelevare direttamente il pullo a svezzamento completato .

A 30-32 giorni escono comunque dal nido, potrai farlo abituare a te senza imbeccarlo.Tra l'altro a 30 giorni probabilmente rifiuterebbe la siringa e dargli la pappa forzatamente-oltre a rischiare di ucciderlo- sortirebbe l'effetto contrario a quello desiderato(assocerebbe le tue mani alla tortura).

Approfitta invece della giovane etá per tenerlo un po in mano e fargli dei grattini.Il resto del rapporto lo costruirai nel tempo e sará proporzionale a quanto ti dedicherai a lui.

commenti-116868-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

24 Mar 2019 - Commento Blog

La risoluzione della foto è molto bassa e si intravede solo del rossore e assenza di piumaggio intorno all'occhio.

Considera che spesso-nelle affollate gabbie dei negozi- possono verificarsi delle liti cruente per cui non è raro trovare pappagallini con ferite, anche importanti, a occhi, becco , zampe....che possono poi con facilitá infettarsi .

commenti-116866-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

24 Mar 2019 - Commento Blog

Ciao, riempi di annunci la tua zona! È possibile che la piccolina si sia avvicinata a un umano (le allevate a mano tendono a farlo, specialmente appena passa l'euforia/il terrore di trovarsi all'aperto e subentra la fame, la paura.

La sopravvivenza in questa stagione è possibile, ma non essendo abituata a cercare il cibo, temo sia limitata.

In bocca al lupo, facci sapere

commenti-116857-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

24 Mar 2019 - Commento Blog

Le feci non sono normali.probabilmente ha contratto un' infezione batterica/micotica, ma è necessario un esame accurato al microscopio.

Ti ricordo che tali infezioni, non sempre costituiscono la malattia primaria, ma possono insorgere qualora il pappagallino sia debilitato per altri motivi.

Non conoscendo lo storico (etá, alimentazione, stile di vita, peso , feci in settimane precedenti, presenza di gonfiori /lipomi sul corpo, interazione con altri soggetti ecc) è difficile ipotizzare una causa.

commenti-116856-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

24 Mar 2019 - Commento Blog

Ciao, potrebbe essere un po di scabbia.

Il veterinario-analizzando le croste al microscopio - potrá confermare la diagnosi.

Se confermata, esistono preparazioni naturali a base di oli essenziali per la cura degli stati iniziali di questa malattia.

Facci sapere cosa ti dice il vet!

commenti-116851-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

24 Mar 2019 - Commento Blog

Ciao,

Capita che le femmine possano "mangiare" l'uovo, anche se hanno a disposizione osso di seppia e sali.

commenti-116850-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

22 Mar 2019 - Commento Blog

Aggiornamenti?

commenti-116843-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

22 Mar 2019 - Commento Blog

Ciao,

Il comportamento che descrivi l'ho giá osservato in altre femmine. È carattere probabimente.

Accertati che non vi siano cause esterne che possano generare il fastidio(acari, mangiatoie o beverino in esaurimento/esaurito, spazio vitale-ovvero dimensioni gabbia- insufficiente ecc)e se queste cose vanno bene, non darei troppo peso alla questione.

commenti-116839-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

21 Mar 2019 - Commento Blog

Il regolamento è stato fatto per far si che le discussioni siano davvero utili: se si aprono 30 discussioni per lo stesso argomento, diventano dispersive e ripetitive.

Idealmente ciascun argomento dovrebbe avere un solo thread dedicato, sul quale gli utenti possono chiedere e riportare le proprie esperienze.

Aol65 si sta battendo da anni per aiutarmi a far rispettare questo punto, ma noi siamo in due e gli utenti registrati più di 5000, spero comprenderete che caos ci sarebbe se ognuno facesse di testa sua!

Se viceversa tutti collaborassero, il blog avrebbe un altro aspetto e le informazioni/esperienze sarebbero di certo più fruibili e utili.

Una volta provai ad accorpare dei post riguardanti la scabbia ad esempio,o il sesso:chi pensa che il proprio cocorito abbia la scabbia, potrebbe prima visionare in un unico post le foto di 100 cocoriti i cui padroncini hanno avuto lo stesso dubbio prima di lui e magari farsi un'idea precisa.Ciò non toglie che in quel post dedicato ci sta anche la sua domanda e la foto del suo uccellino.Aprire invece 100 post diversi intitolati "è scabbia?" è senz'altro meno comodo.Concordate su questo?

commenti-116837-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

17 Mar 2019 - Commento Blog

Non sapendo che cosa ti ha somministrato il veterinario, posso solo dirti che per una penna rotta l'antibiotico mi pare eccessivo.

Rifuardo al fatto che la cocorita beva solo su imitazione , non preoccuparti: berrá anche senza compagno da copiare, forse qualche volta in meno , ma berrá....a meno che il farmaco non cambi molto l'odore e il sapore dell'acqua.

Chiederei chiarimenti al veterinario dei motivi per cui ha reputato opportuno l'uso di un antibiotico.

commenti-116779-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

17 Mar 2019 - Commento Blog

Allora ti rinnovo il consiglio di lasciarlo a casa....

commenti-116778-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

16 Mar 2019 - Commento Blog

Ciao,

Il tuo coco è allevato a mano? È abituato a stare libero?

Allora, penso che se il pappagallino è legato a te, sia giusto che venga a Milano, viceversa(se è un coco che vive in gabbia ed è accudito indifferentemente da tutta la famiglia) la scelta migliore sia quella di lasciarlo a casa.

 

Il viaggio in nave non è il massimo, ovviamente ti sconsiglio (se deciderai di portarlo con te)di soggiornare sul ponte con la gabbietta, vista la possibilitá di prendere aria e freddo. Il trasportino-per un viaggio così lungo- deve essere almeno una gabbietta 40×20×40 (le vendono come gabbie , in realtá sono trasportini). 

Sará una fonte di stress, ma se ti vedrá si sentirá più sicuro, quindi potrai tenerti vicina la gabbia , parlandogli spesso con tono rassicurante.

 

commenti-116766-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

15 Mar 2019 - Commento Blog

Io farei delle considerazioni di base: la tua coppia di maschietti a quanto pare è affiatata e felice.Introdurre una femmina potrebbe dar luogo a vari scenari: si forma una coppia MF e l'altro resta l'amico di famiglia, situazione stupenda e auspicabile.Ma la femmina potrebbe non legare con nessuno dei due(o viceversa) e -a seconda del carattere della nuova arrivata- gli equilibri potrebbero modificarsi in negativo.Oppure , potrebbe crearsi rivalitá tra i maschi. Forse è meglio introdurre due soggetti, o una coppia o due femmine.

Personalmente tendo a non apportare modifiche quando le cose vanno bene...

commenti-116755-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg

15 Mar 2019 - Commento Blog

Stupendi😍

...ma se non lo fa la madre, fra non molto tutte qyelle cacchine sarebbe preferibile rimuoverle....

commenti-116754-http://www.facebook.com/clo.bartoli.77-profilo-clo.jpg